CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.12.2017

Stasera concerto del Coro della città Quest’anno si tiene a Rosegaferro

L’appuntamento con il concerto di Natale del coro Città di Villafranca quest’anno si sposta nella parrocchiale di Rosegaferro, all’insegna della nuova unità pastorale. Oggi alle 20.45, la corale, diretta dal maestro Giovanni Tumicelli, si esibirà con il coro Cappella musicale Isola della Scala, diretto da Paolo Forini, con un quartetto d’archi e il soprano Sara Marchiori, il mezzo soprano Alicia Paredes, con Alessandro Ferrari alla tromba e Roberto Bonetto all’organo. L’ingresso è libero e aperto a tutti. Il concerto è organizzato dal coro villafranchese, in collaborazione con i coparroci dell’unità pastorale e con l’amministrazione comunale. «La scelta della parrocchia di Rosegaferro», spiega il maestro Tumicelli, «è per dare risalto e portare la cultura corale in tutte le chiese della nuova unità pastorale. L’8 dicembre siamo stati alla Madonna del Popolo e per il concerto di Capodanno saremo in duomo. Organizzeremo poi un quarto concerto a Quaderni». Il programma di oggi prevede il Concerto in re maggiore per archi e basso continuo di Antonio Vivaldi, l’Ave Maria per voce di Giuseppe Verdi, il Concerto in Do 188 di Giuseppe Torelli per tromba archi e basso continuo. Seguirà una serie di brani della tradizione natalizia tra i quali Stille Nacht, Tollite hostias, Hark the herald per finire con Gloria Rv 589 di Antonio Vivaldi per soli cori e strumenti. L’attività del coro Città di Villafranca non si ferma: per il 28 dicembre organizzerà un concerto con fisarmonicisti al teatro Ferrarini. • M.V.A.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1