CHIUDI
CHIUDI

25.07.2015

Serie lesioni al campanile Restauro nella fase finale

Il campanile della chiesa di Quaderni FOTO AMATO
Il campanile della chiesa di Quaderni FOTO AMATO

Sta per essere completato il restauro alla chiesa di Quaderni, dopo il rifacimento di due anni fa sulla facciata, costato 140 mila euro, ora il nuovo intervento interessa il campanile. Dalla perizia statica dell'ingegnere Pierluigi Ongarelli era emerso l'assenza di lesioni significative sulle strutture portanti della torre alta 30 metri e con muri perimetrali di 60 centimetri, ma la cella campanaria perdeva pezzi di tufo sui quattro i lati e rischiava ulteriori cedimenti proprio sopra la chiesa con immaginabili danni alla sua copertura.L'erezione del luogo di culto risale al 1600 quando Quaderni venne staccata dalla parrocchia madre di Villafranca. Recenti studi di Giuseppe Fagagnini e un disegno di Antonio Negri (raccolti in un volume) fanno risalire al 1713 la presenza della chiesa e del campanile uniti tra loro e facenti parte dello stesso corpo di fabbrica, nella trazione a sud del capoluogo. Una decisa svolta al complesso parrocchiale si è avuta negli anni sessanta quando, grazie all'azione del parroco di allora don Gaetano Quattrina, succeduto nel 1957 a don Andrea Zanetti e ancora ricordato per la sua passione per il canto, venne abbattuta la vecchia canonica, costruita ex novo l'attuale compresi gli spazi per le opere parrocchiali, realizzate migliorie alla chiesa e i dipinti interni. «Abbiamo quindi deciso», spiega il parroco don Riccardo Adami, «di intervenire globalmente su chiesa e campanile con il progetto dell'ingegnere Paolo Giacomelli che ha ottenuto il preventivo nulla-osta sia della Curia vescovile che della Soprintendenza».Le opere appaltate ed eseguite dall'impresa Decorat di Sant'Ambrogio consistono nella accurata sostituzione di tutti i pezzi corrosi dal tempo, nella sistemazione dei telai portanti in legno e acciaio per garantire che le campane non appoggino sulla volta. Inoltre è stato necessario assicurare l'alleggerimento dei macchinari per far funzionare le campane.oC.R.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1