CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.10.2017

Festa del donatore
con Fidas e Aido
a Villa Alessandri

Una donazione di sangue
Una donazione di sangue

Sabato nel pomeriggio si terrà la 38esima Festa del Donatore. Sarà l’occasione per celebrare il raggiungimento del 55esimo anno di presenza e attività del gruppo di donatori di sangue della comunità di Dossobuono. I direttivi di Fidas e Aido hanno quindi deciso di organizzare una cena in Villa Alessandri per donatori e simpatizzanti. Ma il programma comincerà prima, alle 17,30, con il ritrovo nel piazzale di via Cavour, vicino all’Unicredit.

Dopo la formazione del corteo, preceduto dal corpo bandistico Dino Fantoni, i partecipanti si dirigeranno alla chiesa per la messa delle 18. Seguirà cerimonia di commemorazione al monumento dei Caduti e l’intitolazione del parco del donatore di sangue. Si tratta del parchetto che si trova in viale Europa, nei pressi della stazione ferroviaria. Sarà inaugurato e benedetto un monumento vicino alla fontana, come ringraziamento visibile a tutti i donatori.

La cena in villa Alessandri è prevista per le 19,45. Durante la stessa saranno premiati i donatori benemeriti. La quota di partecipazione è di 18 euro per gli adulti, di 10 per i bambini fino ai 14 anni e di 5 per i Donatori Attivi e bambini fino a 10 anni. «Oggi abbiamo 700 donatori», sottolinea Chiara Donadelli, presidente di Fidas Dossobuono, «e nei primi nove mesi del 2017 abbiamo avuto nove donazioni in più rispetto ai primi nove mesi del 2016. Certo, è confortante vedere che, ogni anno, qualcuno entra a far parte di questo mondo. Ma se si pensa però al numero di potenziali donatori che ci sono in paese, ci si rende conto che la sensibilizzazione non si deve fermare». Le prenotazioni sono disponibili nell’edicola Gasparini di via Cavour 59 e nell’Aleli’s Bar di via Stazione 55.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1