CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.02.2018

Anche Trump e Kim Jong-un Il carnevale fa sfilare l’allegria

Un carro di carnevale alla sfilata notturna di due anni fa nel centro di Villafranca FOTO PECORA
Un carro di carnevale alla sfilata notturna di due anni fa nel centro di Villafranca FOTO PECORA

Nicolò Vincenzi Donald Trump e Kim Jong-un sfileranno a Villafranca. Il carnevale prenderà di mira l’attualità e i grandi personaggi contemporanei, ma ci sarà spazio anche per tematiche importanti come l’ecologia. Sarà però la sicurezza la grande protagonista durante la sfilata dei carri di sabato prossimo. Dopo i fatti di Torino del maggio scorso, in piazza Castello, durante la messa in onda della finale di Champions della Juventus, la parola d’ordine per manifestazioni di questo tipo è una: sicurezza, appunto. I 20 carri sfileranno a partire dalle 19,30 e percorreranno via Perugia, via Bixio, via Bellotti per poi arrivare su Corso Vittorio Emanuele II e quindi dirigersi verso il castello dove avverranno le premiazioni. L’evento dovrebbe concludersi prima della mezzanotte, in anticipo rispetto alle precedenti edizioni. Il motivo è ancora ricondotto a misure preventive: meno carri (che verranno controllati prima della sfilata). Se da un lato le iscrizioni per i carri è stata bloccata a una ventina di partecipanti, dall’altro ci saranno più di mille figuranti. Una settantina di agenti, tra vigili del fuoco, carabinieri, polizia, protezione civile e sicurezza privata verranno dispiegati sul territorio. Inoltre, verranno bloccati gli accessi di tutte le vie secondarie che conducono al percorso della manifestazione. Il carnevale inizierà alle 14,30, quando le tradizionali maschere villafranchesi si raduneranno davanti al castello. Il pomeriggio dedicato ai bambini si abbellirà grazie a maghi, truccatori e clown. La festa sarà presentata da Giacomo Borghi e animata dal gruppo scout di Villafranca. Alle 19,30 inizierà la sfilata. Papà del gnoco, le maschere veronesi, i gruppi di Alpo, Pozzomoretto, Rosegaferro e le molte altre compagnie provenienti dalla provincia apriranno il corteo in via Bixio. Il serpentone quindi svolterà su via Bellotti per poi aprirsi la strada sul corso. «Sarà un bel colpo d’occhio», spiega Ermes Orlandi del Circolo dei folli, organizzatore del carnevale, «uno dei migliori della provincia. Si vedono i carri illuminati che vengono verso il castello. Ci aspettiamo tanta gente, l’importante è lasciare libero lo spazio per consentire il transito ai mezzi». Ci sarà il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il pari grado della Corea del Nord, poi tributi all’ecologia e alla natura, un omaggio anche al film Un maggiolino tutto matto. Mentre un gigantesco carro, proveniente dalla Sicilia e riassemblato a Zimella, illuminerà la notte con le sue 2.500 luci a led. Una giuria sul palco premierà le idee migliori, il tutto in diretta su radio Verona. Nel vallo del castello invece ci sarà lo stand che distribuirà gnocchi. Non potranno essere vendute bevande e cocktail in bicchieri di vetro, bandite bombolette spray e fuochi d’artificio. «La formula del carnevale, voluta dal sindaco, è vincente. Per questo viene spesso riutilizzata in altri comuni», sottolinea l’assessore alle manifestazioni Gianni Faccioli. «Benché sia una sfilata di poche ore è uno degli eventi più complicati da gestire, sia dal punto di vista economico che organizzativo». Il costo totale della serata si aggira intorno ai 19mila euro necessari per la programmazione, le premiazioni, ma soprattutto per garantire la sicurezza. Il traffico verrà chiuso in via Trieste e Perugia dalle 14; in via Bixio, Roma, Rensi, Zago, Bellotti e sul Corso dalle 19,30. Stasera, infine, spazio alla Rivista. Il tradizionale appuntamento villafranchese aprirà il sipario della sala Alida Ferrarini alle 21 con lo spettacolo Muti + Mati. •

Nicolò Vincenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1