CHIUDI
CHIUDI

21.12.2018

Via alla circonvallazione del District Park

Il sindaco Eddi Tosi
Il sindaco Eddi Tosi

Via alla realizzazione della circonvallazione ovest di Vigasio (i cantieri sono stati aperti in questi giorni), un'infrastruttura che consentirà anche l'apertura del District Park, il grande polo logistico. I suoi fautori, si tratta della società di gestione del risparmio Serenissima Sgr Spa, pagheranno per intero i costi della nuova arteria. Le prescrizioni imposte in sede di approvazione del District Park, d'altronde, affermano che solo in presenza di una strada di collegamento all'autostrada verrà garantita l'agibilità degli edifici della struttura di distribuzione. «Lunedì i lavori sono stati consegnati alla ditta che ha vinto l'appalto: si tratta della Brunelli Placido Franco di Roveré Veronese, e, se i tempi previsti dall'incarico verranno rispettati, essi saranno completati entro 200 giorni», ha spiegato in un incontro svoltosi in municipio a Vigasio l'architetto di Serenissima Sgr Alessandro Sgaggio. Il quale ha poi sottolineato che la strada costa in tutto poco più di 10 milioni di euro (di cui 4 di opere) e viene interamente realizzata dalla Spa. Solo dopo il collaudo finale, infatti, essa ne trasferirà la proprietà alla Provincia. Si tratta, quindi, di un'opera con cui viene ricompensata la collettività per la trasformazione da agricola a edificabile di un ampia porzione di territorio. Nell’ambito dell’ azione compensativa, vanno considerati anche i 3 milioni di euro che Serenissima Sgr ha già consegnato mesi fa al Comun, a sostegno del completamento del polo scolastico. L'arteria, una volta realizzata, sarà lunga 2,1 chilometri e larga 10,5 metri e si innesterà con un rondò sulla Provinciale numero 53, la strada che arriva dal casello autostradale di Nogarole Rocca, all'altezza dell'incrocio con via Carducci. Da qui, proseguirà sino alla località Salette, dove verrà realizzata una rotatoria lungo la quale dovrà sfociare anche il futuro collegamento con il previsto casello della Autobrennero di Isolalta. Poi arriverà sino alla provinciale 24, che porta verso Povegliano e Villafranca. Anche in questo caso nel punto d'incrocio sarà realizzata una rotatoria. «Quest'opera è importantissima», sottolinea il sindaco Eddi Tosi, «perché, collegando direttamente due provinciali molto trafficate, toglierà definitivamente dal centro del paese tutto il traffico pesante e parte di quello leggero». Quanto al District Park, a fare il punto è stato, oltre a Sgaggio, anche il rappresentante di Serenissima Sgr Alberto Rossi. «Il progetto complessivo riguarda un'area di un milione e 30mila metri quadrati, con una superficie coperta di 450.000, ma adesso, per questa prima fase, verrà realizzato circa per il 50 per cento», hanno spiegato. Lo scorso aprile, infatti, sono partite le opere di urbanizzazione di uno spazio di 500mila metri quadrati, con copertura prevista di 239 mila. Opere che saranno concluse entro il prossimo marzo. «Prevediamo di presentare a brevissimo la richiesta di permesso a costruire del primo capannone, ed il programma prevede di realizzare la metà delle strutture logistiche previste entro due anni, e la loro totalità in 36 mesi», hanno precisato Sgaggio e Rossi. «Ci sono in corso trattative con multinazionali straniere che intendono puntare su questo polo, il quale sta suscitando molto interesse, attirando anche investitori, a livello internazionale più che locale», hanno precisato. •

Luca Fiorin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1