Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 15 novembre 2018

Morto Castelli dell’Aido «Presidente tenace»

Si è spento, all’età di 81 anni, Luigi Castelli, che ha guidato, per tre mandati, la sezione comunale dell’Aido (Associazione italiana donatori di organi) di Vigasio. Così lo ricorda il presidente Fulvio Bonomi: «Mi rattrista la scomparsa di Luigi, in quanto ho avuto modo di lavorare insieme a lui per diversi anni con lo scopo di divulgare e promuovere il valore del dono attraverso la solidarietà sociale». Castelli è stato presidente del gruppo comunale Aido di Vigasio per ben 12 anni, dal 2000 al 2012, ed ha svolto il suo ruolo con grande amore, passione e determinazione. «Nella sua vita è stato colpito da una malattia renale che lo ha portato a sottoporsi a un trapianto di reni nel 1988», continua Bonomi, «e dopo tale intervento è avvenuta una rinascita in tutto per tutto che lo ha portato, come testimonial, a trasmettere la grandezza del dono ricevuto nelle scuole ed in varie assemblee ed incontri con lo scopo di sensibilizzare le persone alla donazione». «Castelli è stato il presidente per eccellenza», conclude Bonomi. «Lo ricordo come un uomo molto umile e tenace che non temeva le difficoltà e le affrontava con grande fiducia». Il funerale sarà celebrato oggi alle 16 nella chiesa parrocchiale di Vigasio. •