CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.12.2017

Il Comune investe 62mila euro per rifare la palestra a scuola

Luca Fiorin Il Comune sta investendo oltre 62mila euro per sistemare la palestra della scuola primaria, rifacendo servizi igienici e spogliatoi e cambiando l’accesso alla contigua sala civica. I lavori, che sono iniziati recentemente, sono il frutto di un percorso che era stato avviato ancora la primavera scorsa. In aprile, infatti, l’amministrazione ha incaricato i tecnici della stesura dei progetti. Il primo progetto, quello relativo ai servizi, prevede un investimento di poco più di 30.000 euro, per la precisione 30.727, di cui poco più di 13.000 arrivano da un contributo regionale arrivato nel settembre scorso. I lavori, che sono iniziati ad ottobre, sono stati affidati all’impresa edile Bau Sistem srl di Vigasio, che ha proposto, in sede di gara, uno sconto del 4,65 per cento sull’importo a base d’asta. A settembre, la Giunta guidata dal sindaco Eddi Tosi ha poi approvato il progetto esecutivo relativo ad una manutenzione straordinaria degli spogliatoi, che prevede una riqualificazione complessiva, comprensiva del rifacimento di pavimenti, serramenti interni ed esterni, intonaci ed impianti elettrici e termoidraulici. Il piano prevede inoltre anche un parziale intervento per quanto riguarda la sala civica che è posta sopra agli spogliatoi, al primo piano, che consiste nella realizzazione di una scala e di un nuovo accesso. È un’operazione che permetterà di rendere del tutto autonomo e indipendente l’accesso alla struttura pubblica, che fino ad oggi era promiscuo con gli spazi scolastici. Tutta questa operazione costerà 31.650 euro e sarà per buona parte coperta con introiti legati ad un piano urbanistico privato. Ovvero con i soldi derivanti dagli oneri di urbanizzazione di un piano di recupero promosso dalla ditta Bosco, che ha a sua volta incaricato di realizzare le opere la stessa Bau Sistem. La chiusura del cantiere, che sta procedendo secondo i tempi stabilititi, è prevista per i primi mesi del prossimo anno. Nel frattempo, l’uso della palestra è garantito sia alla scuola che alle società sportive, sfruttando degli accessi alternativi a quello principale. Cosa che permette agli atleti di utilizzare la struttura in completa sicurezza. «Questo», spiega il sindaco Tosi, «è l’ennesimo intervento programmato dall’amministrazione comunale per riqualificare gli edifici scolastici». Poi il primo cittadini fa un elenco delle iniziative intraprese per migliorare le strutture scolastiche del paese. «La scorsa estate abbiamo investito 100.000 euro per rinnovare i servizi igienici nella primaria, e negli scorsi mesi estivi abbiamo speso 13.000 euro per la sistemazione dell’area esterna e la recinzione della scuola dell’infanzia Arcobaleno ed abbiamo ridipinto buona parte delle medie», aggiunge. Infine, stila anche un conto economico delle operazioni. «Se dovessimo tenere conto anche dei contributi ordinari, allora il risultato è che negli ultimi tre anni il Comune ha investito nelle scuole più di 400mila euro», conclude il primo cittadino. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1