CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.12.2017

Dalla Fevoss Bure il calendario della sensibilitÃ

Il calendario del gruppo Fevoss Bure onlus: il mese di ottobre
Il calendario del gruppo Fevoss Bure onlus: il mese di ottobre

Il gruppo Fevoss Bure onlus ha preso spunto dalla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, quest’ anno, e da tutti i temi sottesi a questa giornata, per riempire di senso ogni giorno del 2018 ormai alle porte. Il nuovo calendario da tavolo realizzato dai volontari di Bure della Federazione dei servizi di volontariato socio sanitario, infatti, in distribuzione in queste settimane nelle parrocchie della Valpolicella, ha come filo conduttore la donna nei vari aspetti della sua vita: il lavoro, i figli, le relazioni con gli uomini, l’impegno nella società civile e anche la brutalità della violenza. Dopo argomenti come la diseguaglianza o la sostenibilità del pianeta, dunque, Fevoss Bure passa a un altro tema di stringente attualità per il calendario autoprodotto con il sostegno economico di Valpolicella Benaco Banca. E lo tratta attraverso immagini e riflessioni che cambiano ogni mese. Si parte in copertina con un volto femminile senza bocca, opera di un pittore guatemalteco, a significare l’impossibilità o la difficoltà per molte donne di parlare ed esprimersi. Infine si chiude con la fotografia dei palloncini lanciati in aria durante la festa del Volontariato a Verona, in piazza Bra. Distribuendo il calendario nelle parrocchie, i volontari di Fevoss Bure onlus raccolgono offerte da destinare a Caritas, Abeo, Airc o altre associazioni benefiche perché possano far fronte alle loro necessità. I volontari sono una quindicina e svolgono attività gratuita di trasporto, con un mezzo accessibile anche ai disabili, per visite ospedaliere oppure in accompagnamento verso luoghi di cura o sostegno. A fruire del servizio sono persone anziane come giovani e adulti in genere, indirizzati dalle assistenti sociali del Comune di San Pietro in Cariano. Alcuni volontari sono infermieri e operatori sanitari in pensione, pertanto il gruppo svolge anche attività infermieristiche. Fevoss Bure onlus ha sede nella frazione carianese di cui porta il nome, in una sala all’interno della scuola primaria comunale in via Don Calabria, e ha una storia ormai quasi ventennale di impegno verso il prossimo. Per informazioni sui servizi e le iniziative: 045.7703173, mail bure@fevoss.org. • C.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1