CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

29.08.2018

Passeggiate con Tortellini e dintorni alla scoperta degli scorci del paese

Un vassoio di tortellini di Valeggio FOTO PECORAIl tavolo dei relatori alla presentazione della manifestazione
Un vassoio di tortellini di Valeggio FOTO PECORAIl tavolo dei relatori alla presentazione della manifestazione

Offrire le bellezze storiche del paese assieme all’enogastronomia. È questo il filo conduttore di Tortellini e Dintorni (TeD), la manifestazione giunta alla nona edizione che si svolgerà da venerdì a domenica a Valeggio. L’evento, organizzato dall’Associazione Percorsi, dalla Pro loco, dai pastifici e dai ristoratori valeggiani, col supporto dell’amministrazione comunale e di vari enti e associazioni, prevede due percorsi di degustazione (costo 24 euro ciascuno) che si snoderanno per il centro storico, con musica e tante iniziative collaterali. A sottolinearlo ieri mattina durante la conferenza stampa di presentazione della kermesse valeggiana, tenutasi nel castello scaligero, è stato Marileno Brentegani, coordinatore del tavolo tecnico e presidente della Percorsi. «Non è un caso», ha sostenuto Brentegani, «che nel logo della manifestazione la parola dintorni abbia lo stesso rilievo della prima (tortellini). Questo perché, oltre alle eccellenze enogastronomiche, si vuole invitare i visitatori a conoscere il territorio, amando quanto di bello Valeggio può offrire anche dal punto di vista monumentale e naturalistico». Concetto ribadito anche dal presidente della Pro loco, Gianluca Morandini: «Eventi come Tortellini e Dintorni consentono di unire, con lo stile curato e vivace che contraddistingue le manifestazioni valeggiane, turismo, cultura ed enogastronomia. Grazie a una serie di collaborazioni che nel tempo sono cresciute e si sono consolidate, diamo la possibilità per tre giorni a visitatori e turisti di conoscere tutte le punte di diamante che hanno permesso a Valeggio sul Mincio di farsi apprezzare in Italia e non solo». Facile pensare che saranno come sempre frequentate le visite guidate curate dal gruppo Ctg El Vissinel alla scoperta di Valeggio e dello splendido borgo medievale di Borghetto. La loro partenza, davanti al palazzo municipale, sarà sabato alle 17 e domenica, alle 10 e alle 17,30. Di particolare interesse poi la novità delle degustazioni enologiche guidate alla scoperta dei vini del territorio (costo 4 euro) che si terranno nell’atrio del palazzo municipale e saranno seguite dall’Ais (Associazione italiana sommelier). Nello stesso spazio sarà allestita la mostra Il ritratto dei sapori, curata da Luca Mastrodonato e Elisa Ruberti, che vuole raffigurare volti e mestieri della tradizione locale. Confermato anche quest’anno l’apporto dell’Istituto alberghiero Luigi Carnacina, sede valeggiana. La scuola gestirà infatti uno spazio show cooking, con aperitivo e finger food (stuzzichino), al di fuori del percorso (costo 5 euro). Possibile anche una degustazione senza glutine con un biglietto speciale, al costo di 14 euro. «Come sempre», aggiunge Leonardo Oliosi, assessore alla Cultura, «il centro storico si trasformerà in un suggestivo palcoscenico a cielo aperto», mentre la pesca sarà uno dei prodotti più utilizzati, come conferma Vania Valbusa, assessore all'Agricoltura, che rimarca come il vettovagliamento sarà bio. Da parte dell’attuale amministrazione c’è anche una spinta verso la concomitanza di eventi, che vede domenica al Parco Sigurtà la manifestazione dei Cosplay, pubblicizzata anche da Tortellini e Dintorni. •

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1