CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

25.01.2018

«Job Club», incontri per incrociare domanda e offerta

Far incontrare domanda e offerta di lavoro e riattivare risorse individuali che rischiano di andare perdute. Sono questi gli scopi di alcune iniziative che il Comune, tra i primi a far nascere uno sportello del lavoro (era il 2010), sta organizzando. Proprio lo sportello del lavoro, in collaborazione con la Cooperativa sociale energie sociali, ha in corso le prime selezioni dei candidati al progetto di pubblica utilità e cittadinanza attiva per l’inserimento lavorativo temporaneo di disoccupati privi di tutele. L’iniziativa vede il Comune di Valeggio sul Mincio, in collaborazione con la Cooperativa lavoro & società, capofila di una rete di 13 comuni. Il progetto è finanziato dalla Regione Veneto attraverso il Programma operativo regionale (Por), per il quale sono stati messi a disposizione, anche dallo Stato e dall’Unione europea, circa 600 milioni di euro. Fondi che saranno destinati a un piano di crescita sociale ed economica che interesserà la ricerca e l’innovazione, l’agenda digitale, le politiche industriali, energetiche e di tutela ambientale. Inoltre il 30 gennaio dalle 10 alle 12 inizierà un Job Club allo Spazio 99. Sarà il primo di una decina di incontri in cui un gruppo selezionato di persone in cerca di lavoro, guidato da un trainer professionale certificato, seguirà il «manuale Job Club». Ogni incontro è dedicato a un tema diverso della ricerca attiva del lavoro e prevede contenuti teorici, esercizi pratici, spazio di confronto, scambio di contatti e informazioni, a volte anche la presenza di un ospite. Per iscriversi occorre contattare lo Sportello via email a sportellolavoro@comune.valeggiosulmincio. vr. it o per telefono al numero 045.8013824. Durante l’anno continueranno poi a Palazzo Guarienti i corsi per disoccupati gestiti in collaborazione con Diessetime. «In questo periodo», aggiunge Marco Dal Forno, vicesindaco e assessore alle politiche sociali, «ci sono iniziative rivolte a giovani e meno giovani. È partita pure la selezione del personale per la stagione 2018 dell’Altomincio Family Park, che terminerà il 3 febbraio e, grazie a una convenzione con il Comune, privilegia i cittadini residenti. Nella nostra zona il mercato del lavoro è vivace, ma uno dei problemi è che non tutti riescono a tenere il passo». • A.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1