CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.12.2017

Donna fatta a pezzi
trovata in un campo
Era seminuda

I carabinieri sul posto
I carabinieri sul posto

Trovato ieri, nel tardo pomeriggio intorno alle 18, il cadavere di una donna fatta a pezzi a Valeggio sul Mincio, in località Gardone.

 

Un allevatore l'ha ritrovata in una zona campestre isolata. La vittima, al momento sconosciuta, è stata abbandonata sul posto nelle ultime ventiquattro ore. Nelle prossime ore verranno svolte le operazioni utili all'identificazione del cadavere. Dalle prime informazioni si tratterebbe di una donna di circa 30-40 anni e il corpo è stato ritrovato senza indumenti. Con molta probabilità il delitto si sarebbe consumato altrove e il cadavere fatto a pezzi (almeno dieci) sarebbe stato solo successivamente abbandonato  in mezzo ai campi nelle ultime 24 ore. C'è infatti una testimone che sostiene di essere passata in zona venerdì e di non aver notato nulla.

 

Secondo fonti dei carabinieri, il corpo è stato «ricostruito» completamente quindi non sono sparite parti mutilate: il corpo sarebbe stato tagliato probabilmente con una sega a motore e i pezzi sono stati sparpagliati nel raggio di 4/5 metri. Confermato anche che il delitto e il sezionamento è recente ed oscilla tra le 24 e 48 ore. I militari dell’Arma stanno cercando di risalire all’identità della vittima (la testa è intatta): si tratta  appunto di una donna tra i 30 e i 40 anni, di carnagione chiara, capelli castani e con addosso la sola biancheria intima

 

Indagini a cura del reparto operativo di Verona e della compagnia dei carabinieri di Peschiera del Garda intervenuti sul posto assieme alle sezione investigazioni scientifiche dell'Arma. Sul posto ieri sera anche i vigili del fuoco intervenuti con dei fari per agevolare i militari nella ricerca di eventuali resti. Il corpo è stato portato all'istituto di medicina legale del policlinico di Borgo Roma. Non risultano, al momento, nel Veronese, denunce di donne scomparse. Le indagini si allargano alle province vicine. Sulle cause della morte ed altri elementi si attende l’esito dell’autopsia mentre sul luogo del ritrovamento i carabinieri, grazie alla luce del giorno e all’assenza di pioggia, stanno cercando eventuali altri elementi tra cui impronte di scarpe o di pneumatici.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1