CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.12.2017

Donna fatta a pezzi
Al vaglio la denuncia
per una scomparsa

Trovato ieri, nel tardo pomeriggio intorno alle 18, il cadavere di una donna fatta a pezzi a Valeggio sul Mincio, in località Gardoni.

 

Un allevatore l'ha ritrovata in una zona campestre isolata, in un'area usata come recinto per i cavalli. La vittima, al momento sconosciuta, è stata abbandonata sul posto nelle ultime ventiquattro ore. Nelle prossime ore verranno svolte le operazioni utili all'identificazione del cadavere. Dalle prime informazioni si tratterebbe di una donna di circa 30-40 anni e il corpo è stato ritrovato senza indumenti. Con molta probabilità il delitto si sarebbe consumato altrove e il cadavere fatto a pezzi (almeno dieci) sarebbe stato solo successivamente abbandonato  in mezzo ai campi nelle ultime 24 ore. C'è infatti una testimone che sostiene di essere passata in zona venerdì e di non aver notato nulla.

 

Secondo fonti dei carabinieri, il corpo è stato «ricostruito» completamente quindi non sono sparite parti mutilate: il corpo sarebbe stato tagliato probabilmente con una sega a motore e i pezzi - trasportati con dei sacchi  -sono stati sparpagliati nel raggio di 4/5 metri. Confermato anche che il delitto e il sezionamento è recente ed oscilla tra le 24 e 48 ore. I militari dell’Arma stanno cercando di risalire all’identità della vittima (la testa è intatta): si tratta  appunto di una donna tra i 30 e i 40 anni, di carnagione chiara, capelli castani e con addosso la sola biancheria intima

 

Indagini a cura del reparto operativo di Verona e della compagnia dei carabinieri di Peschiera del Garda intervenuti sul posto assieme alle sezione investigazioni scientifiche dell'Arma. Sul posto ieri sera anche i vigili del fuoco intervenuti con dei fari per agevolare i militari nella ricerca di eventuali resti. Il corpo è stato portato all'istituto di medicina legale del policlinico di Borgo Roma. Non risultano, al momento, nel Veronese, denunce di donne scomparse. Le indagini si allargano alle province vicine e secondo indiscrezioni, sarebbe al vaglio una denuncia in particolare. Sulle cause della morte ed altri elementi si attende l’esito dell’autopsia mentre sul luogo del ritrovamento i carabinieri, grazie alla luce del giorno e all’assenza di pioggia, stanno cercando eventuali altri elementi tra cui impronte di scarpe o di pneumatici.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1