CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.12.2017

Studenti con voti alti premiati dal Comune

Per la prima volta, un premio in denaro alle eccellenze scolastiche di Sona in una cerimonia organizzata dal Comune. Oltre alla pergamena, quest’anno i premiati hanno ricevuto anche soldi. Cifra simboliche: 60 euro per le eccellenze uscite dalle medie e 100 per le eccellenze uscite dalle superiori. L’amministrazione aveva stanziato per l’iniziativa un importo complessivo di duemila e 500 euro, che ha poi suddiviso fra i 35 ragazzi e ragazze che sono usciti con il massimo dei voti dalla scuola secondaria di primo e secondo grado. Il sindaco Gianluigi Mazzi ha riconosciuto l’importanza dell’affiancamento delle famiglie, poi rivolgendosi ai giovani ha detto: «Crescendo capirete che di traguardi da raggiungere ce ne sono tantissimi e sempre più complicati, non solo nel percorso di studio, che mi auguro sia per voi il più lungo possibile, ma anche nel lavoro». Anche don Pietro, parroco di Lugagnano, ha voluto dedicare un pensiero a loro: «La parola “eccellenza” molte volte spetta di diritto a chi assume una determinata carica, voi invece l’avete acquisita sul campo con il vostro impegno e sacrifico. Siate riconoscenti a voi stessi e a chi vi ha permesso di ottenere questo risultato». L’assessore alla scuola Antonella Dal Forno si è complimentata con i presenti non solo per i loro risultati, ma anche per il loro essere stati capaci di mettere a frutto i loro doni e le loro attitudini: «Avete dimostrato che si può guardare lontano», ha detto. Le eccellenze sono state premiate dalla professoressa Augusta Celada, coordinatrice dei dirigenti tecnici dell’Ufficio scolastico regionale, dal sindaco e dai rappresentanti dell’amministrazione. • F.V.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1