Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
domenica, 23 settembre 2018

La sagra propone musica, danze e specialità

A Sona è tempo di sagra. La manifestazione, cominciata ieri con la messa di apertura, proseguirà fino a martedì. Oggi alle 20 ci sarà la vendita di torte a favore delle attività parrocchiali, mentre alle 21 ci sarà musica con gli Afro Generation. Domani giornata con tanti appuntamenti: alle 11.45 ci sarà l’aperitivo in piazza, a cui seguirà il pranzo, e alle 17 inizierà la «Tartalepre», passeggiata fra le colline. Alle 21, l’intrattenimento musicale sarà a cura della band Seventh Train, che proporrà dance, funky e rock anni Sessanta, Settanta e Ottanta. Come da tradizione, lunedì alle 19 ci sarà la messa con i sacerdoti originari di Sona e i parroci che hanno svolto in paese il loro ministero. Poi si ballerà sulle note dell’orchestra I magnifici. Martedì la sagra si conclude in bellezza con un programma che inizia all’ora di pranzo e si protrae fino alla sera. Dalle 12, si potrà pranzare con panini e cotechino, trippe e lasagnette al brasato. Alle 14, dopo la benedizione dei ciclisti, ci sarà il «Gran premio di San Luigi», la tradizionale corsa sulla due ruote arrivata alla sua 55esima edizione. Alle 21 ci sarà il concerto della banda di Sona. La serata continuerà con lo spettacolo pirotecnico delle 23.30 e il concerto campanario delle 23.50. A mezzanotte, estrazione dei biglietti vincenti della raccolta di beneficenza. Tutte le sere, gli stand gastronomici, con una ricca offerta di proposte, aprono alle 19.30. •