Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
lunedì, 12 novembre 2018

L’università riparte con 40 corsi e uno speciale di politica

Sono aperte le iscrizioni alle attività del trentunesimo anno accademico dell’Università popolare di Sona. Sul sito del Comune sono stati pubblicati i programmi degli oltre 40 corsi che verranno proposti. L’offerta formativa copre otto aree tematiche: alimentazione, arte e storia, attività manuali e artistico-espressive, conoscenza di sé, conoscenza del territorio, conoscenze socio-sanitarie, lingue antiche e moderne, tecnologia e informatica. Sarà proposto, in via sperimentale, anche un breve corso per under 35 dedicato all’impegno politico, che riguarderà come amministrare una città o un Comune nell’era digitale. L’assessore alla cultura Gianmichele Bianco afferma: «Tutti gli studenti dei corsi dell’Università popolare di Sona raccontano che l’esperienza è stupenda per l’incredibile rapporto con i professori. È questo e solo questo che permette a più di settecento persone di uscire le sere fredde e buie d’inverno, dopo cena, e partecipare ai nostri corsi. Con novità tutti gli anni, perché il mondo cambia». Il rettore dell’Università popolare, Nora Cinquetti, aggiunge: «L’Università popolare propone anche quest’ anno il suo percorso di educazione e formazione permanente rivolto alla popolazione adulta del nostro Comune e del territorio circostante. Le innovazioni e le aperture introdotte nell’ultimo triennio, cioè incremento dei corsi, durata variabile delle proposte, distribuzione oraria, costi contenuti eccetera, hanno dato riscontri molto positivi in termini di iscrizioni e frequenze: nell’ultimo anno ci sono state 710 persone». Anche quest’anno verranno proposte serate gratuite aperte a tutta la cittadinanza. Durante questi appuntamenti saranno trattati temi di carattere sociale, artistico e storico. I corsi verranno presentati giovedì prossimo, 13 settembre, alle 20.30, nell’aula magna delle medie Anna Frank di Lugagnano, durante la serata ufficiale di apertura del nuovo anno accademico. Nel frattempo, tutti gli interessati possono consultare i programmi delle varie materie nel vademecum pubblicato sul sito del Comune, dove ci sono anche tutte le informazioni relative ai costi dei corsi e alle modalità di iscrizione. Le lezioni inizieranno a partire da lunedì 8 ottobre. • © RIPRODUZIONE RISERVATA