CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.01.2018

Facciata della biblioteca dedicata a Gutenberg

Federica Valbusa La biblioteca di Sona ha una nuova facciata, dedicata a Johannes Gutenberg, l’inventore della stampa a caratteri mobili. Il progetto di riqualificazione è stato promosso dall’associazione (E)Vento tra i salici, in collaborazione con il gruppo Röcken e il Comune. Il lavoro artistico è stato attuato da Fantasy Forge, una realtà giovanile attiva a Verona. Il restauro della facciata verrà inaugurato domani alle 14. L’evento sarà allietato da un concerto dei Goodmorning Mama e si concluderà con un rinfresco. Il progetto ha previsto la ritinteggiatura della parete, il ripristino della porta e la realizzazione di una struttura ad arco costituita da pietre sintetiche a forma di libro aperto. Al centro dell’arco, c’è il bassorilievo di Gutenberg, appoggiato sulla base di un libro. L’inventore e tipografo tedesco dà anche il nome ad un progetto culturale portato avanti in biblioteca dai giovani di Sona. Con il restauro della facciata, la figura di Gutenberg viene posta a tutti gli effetti al cuore di questo spazio, che negli ultimi anni è stato fortemente rilanciato come centro propulsivo di iniziative di diverso tipo. La biblioteca sarà intitolata a Pietro Maggi (1809-1854), scienziato, poeta e letterato che visse per alcuni periodi nella frazione di Palazzolo e che era considerato fra gli intellettuali più stimati del panorama culturale veronese dell’epoca. Durante l’inaugurazione del restauro, il Gruppo di ricerca per lo studio della storia locale darà alcune informazioni su questo illustre personaggio, a cui è dedicato anche un capitolo del volume Voci di casa nostra, edito dal Comune. •

Federica Valbusa
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1