CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.12.2017

«Sold out!» il teatro sbarca all’auditorium

L’ingresso dell’auditorium Mirella Urbani di Caselle
L’ingresso dell’auditorium Mirella Urbani di Caselle

Lorenzo Quaini Sommacampagna scopre il teatro anche per l’inverno e cerca di fare la sua parte tra i 98 comuni della provincia. Ed è così che, dopo la rassegna «Famiglie a Teatro? Su il sipario!», l’assessore alla cultura Isabel Granados, grande sostenitrice del teatro, intende rilanciare anche una rassegna invernale. Si è tenuta in villa Venier la presentazione dell’iniziativa. La rassegna sarà all’auditorium Mirella Urbani di Caselle, che dispone di 300 posti a sedere, e si intitolerà «Teatro Sold - out!». Come precisa Ombretta Deboni, dell’ufficio cultura, «Questa nuova avventura, il Teatro Sold-out!, dal titolo sembra ambiziosa, ma sta invece a testimoniare, nel desiderio di un teatro tutto esaurito, l’amore incondizionato per l’arte e la voglia di offrire al pubblico quanto di meglio ci sia possibile. Il progetto è organizzato in collaborazione con Arteven, il circuito teatrale regionale Veneto, dopo la felice collaborazione realizzata la scorsa estate». Si articolerà in otto appuntamenti (sei su abbonamento), tutti di venerdì sera, dal 15 dicembre al 2 marzo, per tutti i gusti: dalla grande musica jazz al musical e alla danza classica per il periodo natalizio, per approdare poi al teatro - canzone, alla commedia dell’arte, al teatro comico nazionale e per chiudersi con il teatro locale. Alla presentazione, nel salone di villa Venier, tra gli attori presenti c’era Gilberti Lamacchi (E nemmeno un rimpianto, il 12 gennaio, fuori abbonamento) e Paolo Dal Barco (La fattoria, il 2 marzo, fuori abbonamento). Piero Donin, direttore Arteven, ha ricordato: «È frutto di un’idea nata quasi per caso quest’estate, poi si è autoalimentata grazie anche alla buona esperienza estiva. Sono molto contento quando si dà spazio al territorio, vero motore di un teatro che sta godendo di ottima salute in tutto il Veneto». Abbonamento per sei spettacoli euro 45, ridotto under 18, euro 23. «Non è un errore di stampa», precisa la Deboni, «ma servono a incentivare l’interesse degli appassionati. È una buona ricetta per il periodo natalizio». Fino al 14 dicembre nell’ufficio cultura (045.8971357) sarà disponibile l’abbonamento per sei spettacoli. Ci si può rivolgere anche al Verona Box Office e ancora online su Arteven.it e vivaticket.it. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1