CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.02.2018

Manara è il nuovo presidente dell’Avis

Marco Manara
Marco Manara

La sezione Avis Sommacampagna ha un nuovo presidente: è il vice vicario uscente Marco Manara. Classe 1975, Manara prende il posto di Luciana Turrini, la storica dirigente morta prematuramente nel gennaio scorso con nel carnet una trentina d’anni di collaborazione con la sezione avisina. «Per me è una bella responsabilità presiedere una delle sezioni fra le più importanti e numerose della provincia», esordisce Manara, che è donatore da quando è maggiorenne e che fa gavetta nella sezione da 28 anni, quando ha iniziato a collaborare nelle ore serali e notturne in occasioni di sagre e manifestazioni. «Mia intenzione è aumentare il più possibile la base dei donatori sia tra i giovani che i meno giovani e incentivare ad essere più generosi quelli che donano una sola volta all’anno. Inoltre, puntiamo ad allargare la collaborazione in paese ed espandere in ogni angolo la conoscenza del dono del sangue. Per questo da poco abbiamo adottato la politica di inviare i messaggi sui cellullari dei donatori per tenerli al corrente di ogni iniziativa della nostra attività». Manara si avvale, nel direttivo, della collaborazione della vice presidente (già presidente) Anna Rosa Martini, del segretario Riccardo Bovo, del tesoriere Giorgio Zenatti e dei consiglieri, Matteo Accordini, Fabio Bernuzzi, Camilla Ferrari e Fabio Marangoni. La sezione Avis Sommacampagna è stata fondata nel 1961 dall’attuale presidente onorario Antonio Nicolis. Manara è l’ottavo presidente e, nell’ordine, succede allo stesso Nicolis, Giovanni Micheli, Giovanni Grassi, Bruno Albertini, Luigi Bighelli, Anna Rosa Martini e Luciana Turrini. Nel 2017 la sezione ha avuto 429 donatori attivi; le donazioni sono state 796; un solo donatore ha donato 8 volte mentre a una donazione si sono sottoposti 113 donatori; addirittura 50 i soci che hanno fatto nessuna donazione. Nel 2017 i nuovi donatori sono stati 16 (11 femmine) mentre in 11 hanno ripreso a donare. Hanno abbandonato in 43, 34 per motivi loro, 9 per limiti di età. •

L.Q.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1