CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.09.2018

La Famiglia alpina fa festa alla baita con musica e cibi

Il gruppo Alpini di Caselle, con il patrocinio del Comune di Sommacampagna, organizza con gli amici alpini della zona Mincio la quarta Famiglia alpina in festa. In precedenza l’iniziativa era stata promossa da Mozzecane, Villafranca e Pizzoletta. Come tiene a ricordare Valente Dalla Piazza, figura storica del gruppo casellino, «mi piace sottolineare come la festa alpina venga fatta per far lavorare tutti i gruppi della zona assieme». La manifestazione del prossimo fine settimana si tiene nella zona della baita alpina, in via Divisione Acqui. Si parte venerdì in serata con la musica degli Alfa 10+1, mentre in tutte e tre le serate, dalle 19, sono in funzione gli stands con la rinomata gastronomia alpina. Importante è la serata di sabato Canti e Voci della Grande Guerra, con la partecipazione del Corpo bandistico e la Schola Cantorum Sant’Andrea di Sommacampagna e del Coro Virgilio Lorenzi di Trevenzuolo per celebrare il centenario della prima guerra mondiale. Direzione artistica del maestro Daniele Accordini, ricerca e scelta dei testi a cura del professor Paolo Dal Barco. A seguire musica con Francesco Rigoni. Domenica, dalle 9, ammassamento alla baita; alle 9,20, alza bandiera e dalle 9,45, sfilata sino al monumento dei Caduti con deposizione della corona. Alle 10,30, messa al campo e alle 12,30, pranzo su prenotazione sino ad esaurimento dei posti per il popolo di Caselle e gli alpini della zona. Gran chiusura con la serata danzante con Michele Grimolizzi. Da inizio anno la sezione alpini della frazione Caselle ha un nuovo capogruppo, l’ottavo della sua storia. È Silvio Vicentini, classe 1946, che succede a Valente Dalla Piazza, che ha tenuto la carica per quattro mandati, gli ultimi tre consecutivi (1985-88; 2006-18). Altre figure di spicco nella sezione di Caselle sono Giancarlo Vicentini (capogruppo 1988-97) che portò il numero di iscritti a 70 e Luigi Mazzi (capogruppo 1997-06) che diede vita alla baita e che è scomparso prematuramente l’ estate scorsa. Nel nuovo direttivo ci sono anche Tiziano Adamoli, Floriano Albertini, Vittorino Cacciatori, lo stesso Valente Dalla Piazza, Gino Guerra ed Elvio Tabarini. Il gruppo è nato nel 1947 per volontà del primo capo Giuseppe Fedrigo. •

L.Q.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1