CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.07.2018

Pronto soccorso addio L’annuncio dal pulpito

Il Pronto soccorso di Isola della Scala
Il Pronto soccorso di Isola della Scala

Giorni contati per il Pronto soccorso dell’ospedale di Isola della Scala. La sua chiusura era stata preannunciata alla fine di maggio in concomitanza con il trasferimento a Bussolengo della Psichiatria, l’ultimo reparto ancora attivo. Ora la cessazione del servizio di Pronto soccorso, che mette fine a un’agonia della struttura sanitaria locale durata dieci anni, è programmata per venerdì mattina, quando entrerà in funzione quello dell’ospedale di Villafranca. INTANTO IL SINDACO Stefano Canazza si è impegnato a divulgare la comunicazione della chiusura. «Ancora non sono in possesso di una comunicazione ufficiale», spiega, «in qualche modo mi sto sostituendo, per responsabilità, anche a funzioni che probabilmente dovrebbero essere assolte in modo efficace dai vertici dell’Ulss. Mi sono adoperato al fine di raccogliere tutte le informazioni utili in vista della annunciata chiusura. Ho consultato personalmente il direttore generale dell’Ulss Pietro Girardi che mi ha confermato che giovedì sarà l’ultimo giorno di fruibilità del Pronto soccorso di Isola della Scala e che da venerdì sarà aperto all’ospedale di Villafranca il nuovo Pronto soccorso, moderno, supportato da medici specialisti e dai reparti attivati». «Ma», continua, «preoccupato per le emergenze che dovessero interessare i cittadini isolani, sabato 30 giugno ho inviato un comunicato ai parroci del capoluogo e delle frazioni che è stato diffuso durante le messe; contemporaneamente ho sentito l’organizzazione della locale Croce verde, che da questa settimana garantisce un servizio 24 ore su 24, può essere contattata al numero 045.66303 69. In caso di necessità desidero inoltre raccomandare di rivolgersi ai Pronto soccorso più vicini, quali ad esempio Villafranca o Borgo Roma, evitando perdite di tempo prezioso. In ogni caso di sospetta gravità e di emergenza sanitaria, suggerisco di chiamare il numero di pronto intervento 118. Ho inviato queste comunicazioni anche ai sindaci del territorio, e sto mantenendo rapporti con tutti gli organi competenti in materia di Sanità, al fine di individuare al più presto soluzioni concrete». LA COMUNICAZIONE è stata pubblicata anche sulla pagina facebook del Comune.

Mariella Falduto
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1