CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.12.2017

Fiera del bollito con 60mila piatti Comprati i defibrillatori per le scuole

Nadia Micheletto, Stefano Canazza e Davide Boraso
Nadia Micheletto, Stefano Canazza e Davide Boraso

La 17esima edizione della Fiera del bollito con la pearà ha chiuso i battenti con 60mila piatti serviti in 18 giorni, confermando i risultati dello scorso anno. Il piatto più servito della manifestazione è stato ancora una volta il bollito con la pearà, preparato quest’anno da quattro macellerie della provincia scaligera, Colombini, Lino, Macellologo e Perinon. Il premio per il migliore è andato alla macelleria Lino di Bonferraro, già vincitrice nel 2016. Nell’ambito della fiera sono stati anche consegnati al dirigente scolastico Nadia Micheletto, dal sindaco Stefano Canazza e dal presidente dell’associazione nazionale Carabinieri in congedo Davide Boraso, tre defibrillatori destinati a scuole dell’istituto Fratelli Corrà, acquistati con il ricavato del pranzo di solidarietà organizzato alla Fiera del riso dall’associazione Carabinieri con Ente Fiera e Comune, e il contributo di Combattenti e Reduci. • M.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1