CHIUDI
CHIUDI

20.01.2019

Appello per ridare slancio all’ospedale

L’ospedale di Isola della Scala
L’ospedale di Isola della Scala

Nuova luce per l’ospedale di Isola della Scala. O almeno questo è l’intento del sindaco Stefano Canazza. In un documento presentato proprio dal primo cittadino, inizialmente al Comitato dei sindaci e poi inoltrato anche all’Ulss 9 e alla Regione, Canazza ribadisce quanto sia primario ripristinare le strutture del dismesso ospedale, anche se con funzioni diverse rispetto al passato. In particolare si raccomanda la sistemazione della palazzina dell’ala nord e lo spostamento, nella stessa sede, di tutti gli ambulatori. Nella comunicazione, inoltre, si sottolinea la necessità di sistemare un piano da destinare a ospedale di comunità; un punto di primo soccorso o, in alternativa, l’istituzione di una organizzata medicina integrata. Del seminterrato, invece, continua il documento, potrebbe usufruirne Croce verde. Infine, si sottolinea la possibilità di destinare altri spazi ad associazioni, purché siano affini al comparto sanitario. «Stiamo lavorando molto con Ulss 9 sul tema della sanità. Proprio all’Ulss 9, durante il Comitato sindaci, abbiamo confermato i 50 posti letto per l’ospedale di comunità. Inoltre, ho fatto richiesta di altri 7 posti letto da dedicare ad Hospice», spiega il sindaco. Anche per quanto riguarda la sede della sezione isolana di Croce verde e il raggruppamento dei medici nella struttura ospedaliera Canazza è ottimista. Sul suo tavolo, inoltre, è arrivato un documento firmato dai dottori che operano sul territorio dando così il loro via libera. «A giugno è stato chiuso il pronto soccorso di Isola della Scala», ribadisce il sindaco, «e stiamo lavorando dunque in questo senso. I medici presenti 24 ore su 24, che si alternerebbero con i turni, infatti, consentirebbero di dare risposte in questa direzione. Il tutto deve essere avallato dall’Ulss 9, ma ci stiamo attrezzando». E aggiunge: «Il fatto che i medici si siano messi d’accordo», riferendosi al documento arrivato sulla sua scrivania qualche settimana fa, «è molto positivo». Nella lettera firmata da 13 medici, infatti, si legge come sia loro intenzione proseguire nella «realizzazione della medicina di gruppo integrata di Isola della Scala, da inserire nei locali del dismesso ospedale». CROCE VERDE Capitolo Croce Verde. Durante l’ultimo Consiglio comunale era stato promesso che il 2019 sarebbe stato l’anno da dedicare proprio alla Croce Verde. I due concerti di capodanno, finalizzati a una raccolta fondi, hanno portato nelle casse dei volontari 877 euro. Un buon punto di partenza, ma serve dell’altro anche perché, come sottolinea il primo cittadino, «quella di Isola è una delle nove sezioni periferiche di Croce Verde Verona e abbiamo una fortuna immensa ad averla qui». Un patrimonio da tutelare, dunque, un servizio utile di cui può beneficiare tutta la comunità, ribadisce il sindaco. Per questo nelle richieste di Stefano Canazza parte del seminterrato andrebbe occupato dall’associazione. Per garantire ancora più sicurezza, Isola della Scala diventerà presto paese cardioprotetto. In punti strategici del territorio, dunque, verranno installati dei colonnini esterni con dei defibrillatori, che si aggiungono agli apparecchi salvavita già presenti al campo sportivo, in parrocchia e al circolo Noi. «I costi verranno sostenuti», conclude il sindaco, «sia dalla amministrazione che da Ente fiera. Abbiamo però iniziato a lanciare il messaggio e a raccogliere dei fondi sensibilizzando l’intera cittadinanza». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicolò Vincenzi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1