CHIUDI
CHIUDI

15.03.2019

Gara per adottare tre cuccioli abbandonati

I tre cuccioli abbandonati in campagna e trovati dall'imprenditore agricolo Luca Melotti
I tre cuccioli abbandonati in campagna e trovati dall'imprenditore agricolo Luca Melotti

Tre cuccioli abbandonati in campagna trovano casa in due giorni. Segno particolare nerissimi. Pelo arruffato, occhioni dolci e sguardo che conquista subito ispirando grande tenerezza. Impossibile resistere. Sono i tre cuccioli di cane abbandonati e ritrovati lunedì scorso in zona Mandello, nei pressi della corte rurale, in precarie condizioni igieniche, impauriti e affamati. Non sono cani di razza, ma simpatici meticci che non hanno dovuto attendere molto tempo per trovare una nuova famiglia, dato che in soli due giorni sono stati adottati tutti e tre. Una storia a lieto fine che ha visto protagonista una famiglia di Isola della Scala che se li è presi a cuore, facendosene carico fin da subito. A ritrovarli, lo scorso lunedì pomeriggio, è stato Luca Melotti, dell’omonima azienda risicola isolana. «Stavo andando al lavoro come sempre», racconta, «quando sono arrivato nei campi ho visto uscire dalle sterpaglie questi tre cagnolini impolverati che avranno avuto due mesi. Erano molto sporchi, impauriti e affamati quindi suppongo fossero stati abbandonati sabato o domenica quando in campagna solitamente non c’è tanta gente». A quel punto Melotti, che possiede già un cane, non ha esitato a farsene carico, chiamando i suoi figli di 18, 16 e 10 anni e insieme li hanno portati a casa dove ad accoglierli c’era la moglie. «Li abbiamo lavati e gli abbiamo dato da mangiare, poi abbiamo chiamato i vigili e il giorno dopo è arrivato il veterinario che ci ha detto che se non avessero trovato un padrone sarebbero finiti al canile», prosegue Melotti, «così ci siamo dati tempo una settimana, mettendoci in moto per cercargli una famiglia che potesse prendersene cura». Nei pochi giorni di permanenza a casa Melotti, i simpatici cuccioli sono stati accuditi con grande amore, ricolmati di coccole e anche battezzati con i nomi di Leo, Isa e Manu, i diminutivi dei suoi figli. Per trovare un padrone ai cuccioli «scaricati» in campagna da ignoti, i ragazzi si sono immediatamente attivati sui social postando delle foto accompagnate dal commento «Stiamo cercando una casa e una famiglia dove ci sia tanto amore...per il resto ci penseremo noi». E da lì il passaparola è stato virale con un riscontro di like e commenti oltre ogni aspettativa. «Abbiamo messo le foto su whathsapp e Facebook martedì mattina e da lì si è scatenato un putiferio», conclude Melotti. «Mercoledì ci hanno chiamato due persone residenti in paese e sono venute a prendersi i cuccioli la sera stessa. Giovedì mattina siamo stati contattati invece da una signora di Illasi che desiderava fare un regalo ai suoi bambini e verrà a prendere il terzo e ultimo cagnolino questa stasera. In due giorni abbiamo ricevuto una decina di telefonate e ancora ne stanno arrivando ma i cuccioli ormai sono già tutti piazzati. Con buona pace dei miei figli i quali speravano che nessuno li volesse». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lidia Morellato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1