Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
martedì, 13 novembre 2018

Ecco i corsi post diploma che garantiscono lavoro

Palazzo Guarienti ospiterà il corso Its in ambito turistico

Gli Its del Veneto mettono radici nel Villafranchese. Gli istituti tecnici superiori post diploma, che si articolano in bienni formativi e assicurano ad oltre l’80 per cento dei frequentanti il posto di lavoro, approdano quest’anno a Valeggio e a Buttapietra. Nel primo caso, l’Its del turismo di Jesolo, che in provincia sforna manager dell’ospitalità nella sede del Carnacina di Bardolino, dall’anno scorso ha attivato un secondo indirizzo per manager della ristorazione, che però da ottobre troverà collocazione a Valeggio. «Saremo ospitati a palazzo Guarienti, dove mercoledì 5 settembre, alle 17, organizzeremo l’open day, l’appuntamento per illustrare la proposta formativa», spiega il direttore, Erica Scopel. «Abbiamo creato una collaborazione con l’amministrazione comunale, che ha messo a disposizione la sede, e con l’associazione ristoratori locale, che si sono subito dimostrati entusiasti di accoglierci. Tra gli obiettivi dell’Its infatti c’è anche l’interesse ad aprirsi al territorio, modellando i percorsi formativi sulla domanda di personale qualificato espressa da associazioni di categoria e imprese», aggiunge Scopel. «Valeggio è un centro da sempre vocato alla ristorazione e all’innovazione di settore. Abbiamo cercato di portare la sezione dell’Its in paese per offrire un contributo agli operatori e opportunità di crescita e occupazione agli studenti. Gli stessi diplomati della sede locale del Carnacina potranno partecipare alle selezioni e proseguire così gli studi in un ambito che garantisce lavoro», evidenzia il vicesindaco con delega all’Istruzione, Marco Dal Forno. Il percorso formerà responsabili di unità ristorative e alberghiere, di banqueting ed eventi, di catering e crocieristica, di cantine vitivinicole, che siano facilmente assorbibili anche dalle Pmi venete. In tutto il Veneto è prevista solo un’altra sede con lo stesso indirizzo di Valeggio, a Jesolo. Le preiscrizioni per l’anno accademico 2018 - 19 sono aperte online e consentono di accedere il 25 e 26 settembre, al Carnacina di Bardolino, alle prove di selezione anche per l’indirizzo che sarà attivato a Valeggio. A disposizione ci sono 25 posti. In ottobre parte anche il nuovo corso per tecnici per le produzioni biologiche, all’istituto tecnico per l’agricoltura Bentegodi di Buttapietra, sede staccata dell’Its agroalimentare di Conegliano, in provincia di Treviso. Si tratta di un indirizzo che viene proposto per la prima volta in regione. Il percorso di studi, ai blocchi partenza, accoglierà 25 allievi e prevede 900 ore di lezione e altrettante di stage in aziende del biologico veronesi e venete che aderiscono al progetto. Le iscrizioni si aprono il 20 settembre, le prove di selezione sono previste a fine mese. •