CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.05.2018

Due giorni di letteratura È il «Maggio dei libri»

«Maggio dei libri» è la prima edizione del progetto organizzato dalla biblioteca di Mozzecane e dall’assessorato alla cultura per promuovere la lettura e l’amore del leggere anche attraverso il rapporto diretto con gli autori. Il progetto accoglie la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo patrocinato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province. Vuole coinvolgere tutti gli amanti della lettura e divulgare la lettura che «libera l’immaginazione, insegue le dee più creative e insolite, organizza iniziative che coinvolgono le persone più diverse e che portino i libri nella quotidianità anche fuori dai loro contesti conti tradizionali, crea occasioni di lettura condivisa nei contesti della vita quotidiana». «Il progetto», spiega l’assessore comunale alla cultura Debora Bovo, «prevede una serie di incontri con autori esordienti dando loro la possibilità di farsi conoscere nel territorio». Sono previsti quattro appuntamenti che si terranno, con ingresso gratuito, in biblioteca in via Carlo Montanari 59. Il primo si terrà venerdì alle 18: Anna Martellato presenterà il suo romanzo La prima ora del giorno; alle 20.30 sarà la volta di Rosanna Mutinelli e Nicola Ruffo che presenteranno il romanzo grafico Caterina. Benedetta di grazie un fanciulla. Sabato maggio poi, alle 15, Elisabetta Baldini presenterà il suo romanzo La felicità è una brezza leggera, alle 18 lo scrittore Massimo Bertaiola concluderà l’evento presentando il suo romanzo Il contrario dell’oceano. Nelle due giornate sarà possibile godere del parco della villa e delle sale interne dello storico complesso. •

V.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1