CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.02.2017

«Di sera
la stazione
fa paura»

La stazione ferroviaria di Villafranca
La stazione ferroviaria di Villafranca

Ci sono luoghi condannati al degrado. Soprattutto di sera. Uno di questi è la stazione ferroviaria di Villafranca che resta deserta o in balia di persone che lasciano sporcizia, bevono alcolici e talvolta spaventano studenti e pendolari del treno. Alcuni cittadini hanno scritto una lettera al sindaco Mario Faccioli chiedendo soluzioni urgenti. C'è chi racconta di persone ubriache che avvicinavano i viaggiatori, di ritorno dal lavoro o da scuola.

 

Una situazione difficile, secondo gli scriventi, che invitano il sindaco ad andare in stazione di mattina o alla sera dopo le 19. «Resterebbe sconcertato da ciò che vede: bivacchi, rifiuti, urina, vomito sulle obliteratrici. In stazione e negli altri luoghi citati paura e sdegno regnano a causa di gente che del rispetto non sa il significato».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il progetto del traforo è stato ridotto (niente camion e una sola canna). Tu cosa faresti?
Facciamo il traforo corto
ok