CHIUDI
CHIUDI

15.12.2018

Imprenditori donano due defibrillatori

Gli imprenditori con il sindaco Antonello Panuccio e con i due defibrillatori donati
Gli imprenditori con il sindaco Antonello Panuccio e con i due defibrillatori donati

Sono stati posizionati in piazza Pertini e al parco comunale Le sorgenti del castello due defibrillatori, donati da 40 aziende del territorio, protetti in apposite teche e posti sotto la copertura dell’impianto di videosorveglianza pubblica. La donazione nasce da una delibera del 15 marzo scorso proposta dall’allora vicesindaco e assessore al sociale Pino Caldana, a cui mercoledì scorso in prefettura è stata consegnata l’onorificenza di cavaliere della Repubblica assegnatagli dal presidente Sergio Mattarella. «L’idea di posizionare nei luoghi più frequentati del paese i due strumenti salvavita», spiega Caldana, «era una mia preoccupazione e volevo realizzarla a costo zero per il Comune, coinvolgendo le aziende del territorio; ne abbiamo discusso in giunta e attivato il relativo bando». Il bando è stato vinto dalla Italian medical system, 40 aziende hanno risposto all’appello e venerdì scorso, in occasione dell’accensione dell’albero di Natale in piazza Pertini, i due defibrillatori sono stati consegnati al sindaco Antonello Panuccio che ha ringraziato: «La risposta delle aziende locali, che hanno sponsorizzato l’iniziativa, è stata straordinaria. A loro il nostro più sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata con un atto di solidarietà sociale e di senso civico». «In linea con la stessa sensibilità», sottolinea l’assessore ai Servizi sociali Elena Guadagnini, «abbiamo organizzato un corso di primo soccorso gratuito aperto alla cittadinanza, tenuto dal professor Francesco Saverio Camoglio». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1