CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.07.2018

Canazza suona la tromba alla gita con gli anziani

Associazioni anziani e sindaco insieme in gita
Associazioni anziani e sindaco insieme in gita

Una giornata insieme al fresco in montagna ha concluso l’attività annuale dei quattro gruppi anziani di sollievo e socializzazione, che si sono incontrati ogni settimana nei centri parrocchiali di Azzano e Beccacivetta. Meta: Ferrara di Montebaldo, ospiti nella Casa alpina gestita dalle sezioni del gruppo alpini di Borgo Milano e San Zeno. «Una gita in pullman realizzata grazie alla rete di gruppi e istituzioni», spiega Lidia Cipriani coordinatrice della Fevoss, «che hanno accompagnato per tutta la giornata i nostri anziani che si sono sentiti protagonisti al centro dell’attenzione». Nel viaggio di andata la prima sosta è stata alla Pieve di San Floriano, dove la coordinatrice dei gruppi Paola Reani ha illustrato la storia della chiesa. Salendo verso il Baldo, Renzo Fasiolo, presidente Ada, Associazione diritto degli anziani, ha spiegato le caratteristiche della Valpolicella e la peculiarità della flora e della fauna del Baldo. Arrivati a destinazione il pranzo è stato preparato dai risottari di Isola della Scala, consolidando l’amicizia tra le associazioni di volontariato di Isola e Castel d’Azzano e, dopo il pranzo, la festa è continuata con una tombolata, canti e musica, il tutto allietato e intervallato dal repertorio di brani musicali della tromba di Stefano Canazza, sindaco di Isola della Scala che, a sorpresa, ha voluto essere presente a conferma del rapporto solidale fra le associazioni dei due paesi. E tra i numeri della tombola, i premi per chi vinceva, canti e suonate due riflessioni. Paolo Reani, insegnante di musicoterapia, ha spiegato il perché di alcuni esercizi presentati dagli anziani e l’importanza della musica e del ritmo nella vita «che aiuta a vivere meglio»; mentre Denise Borgo, la psicologa che gestisce il sostegno cognitivo promosso dall’associazione Alzheimer, ha ringraziato per la giornata offerta agli anziani in un clima di grande accoglienza e solidarietà che fa loro bene. Renzo Zanella, tra i promotori dell’esperienza, prima di concludere ha portato i saluti di Maria Grazia Ferrari presidente dell’Alzheimer Verona che non ha potuto essere presente, quindi ha ringraziato il gruppo Ada per aver coperte le spese del pullman e i vari gruppi che hanno fatto rete collaborando per la realizzazione della giornata: Fevoss, Cocia, Comune, le signore di Beccacivetta che hanno offerto i premi per la tombolata, i gruppi alpini, i risottari di Isola con il loro sindaco. La sintesi della giornata è stata offerta da una signora di 92 anni che al ritorno, avvisando per telefono la nuora di venirla a prendere, l’ha assicurata: «Ho passato una bella giornata: me son proprio godua». •

G.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1