CHIUDI
CHIUDI

19.02.2019

Uccide un cane
per vendetta
Denunciato 61enne

Il fucile sequestrato
Il fucile sequestrato

Ci sono voluti diversi mesi di indagini, ma è stato scoperto dai carabinieri l'uomo che un anno fa aveva ucciso, con un colpo di fucile da caccia, un cane meticcio maremanno a Negrar.

Si tratta di un 61enne del posto: pare avesse subito tempo prima l'uccisione di alcune pecore proprio da dei maremanni e avrebbe agito per vendetta.

L'uomo è ora indagato  per i reati di uccisione di animali e porto illegale di arma e i suoi fucili sono stati sequestrati: la perizia balistica ha confermato che i bossoli trovati vicino al cane morto coincidono con quelli utilizzati da uno dei fucili dell'uomo.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1