CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.09.2018

Un Gatto è cavaliere dell’Ordine del recioto

Franco Oppini, ex Gatto
Franco Oppini, ex Gatto

Franco Oppini, il mitico e simpaticissimo componente dei Gatti di Vicolo Miracoli”, verrà nominato Cavaliere del Sovrano e Nobilissimo Ordine dell'Amarone e del Recioto (Snodar) domenica 9 settembre nel tradizionale incontro con le Confraternite. All'evento a San Giorgio Ingannapoltron parteciperanno, con i loro costumi particolari, moltissime confraternite del centro e nord Italia, con lo scambio dei doni e soprattutto con l'investitura dei nuovi cavalieri nel chiosco della Pieve romano barbarica verso le 11, dopo la messa accompagnata dal coro El Vesoto di San Floriano. Seguirà la visita alla cantina Sartori di Santa Maria di Negrar con degustazione dei vini. Il pranzo si terrà alla trattoria Alla Porchetta a San Peretto di Negrar. Sei sono i nominandi cavalieri del 9 settembre. Oltre a Oppini - che dopo aver fatto parte dei Gatti, si è esibito a teatro in opere classiche di Goldoni e Molière; poi ha recitato al cinema negli anni '90 e 2000, ha partecipato a spettacoli televisivi come Domenica in - sarà investito del titolo Fabrizio Farinati, consulente finanziario, attualmente private banker di Fideuram Intesa San Paolo; è iscritto all'Accademia Italiana della Cucina, che ha lo scopo di tutelare le tradizioni della cucina italiana. Tra i nuovi cavalieri, il giornalista Enrico Franco, che ha fondato il Corriere del Trentino e il Corriere dell'Alto Adige col ruolo di direttore responsabile e poi il Corriere di Bologna; in seguito ha assunto la direzione del Corriere Innovazioni, da qualche mese è tornato alla sua passione come scrittore di libri ed editorialista del Corriere della Sera. E poi Gianni Terzi che, dopo aver lavorato nella direzione commerciale del Gruppo Olivetti, a riposo, si dedica all'associazionismo prima come Presidente del Lions Club poi come cofondatore della Confraternita del Cotechino Magro, di cui è Gran Maestro. Una carriera tutta per l'automobile è quella di Silvano Albertini, che, da fattorino in ACI ha aperto diversi centri per le pratiche automobilistiche a Bussolengo, Bardolino, San Pietro in Cariano e Peschiera, e ancora tre centri di revisione automezzi, un albergo, il Caselle Calcio: impegni che gli hanno meritato l'onorificenza di commendatore l'anno scorso. E ancora: Don Francesco Grazian, ordinato prete nel 1991, ha conseguito il dottorato alla Pontificia Università Gregoriana ed è divenuto giudice al Tribunale Ecclesiastico regionale. Tra le varie sue cariche dal 2009 è Cancelliere vescovile nella Curia diocesana di Verona e insegnante di diritto canonico allo studio teologico San Zeno di Verona. •

Giancarla Gallo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1