CHIUDI
CHIUDI

13.03.2019

Si cerca ospitalità per i «gemelli» di Oppenheim

Cercansi cittadini disponibili a ospitare i gemelli tedeschi: dal 17 al 20 maggio una delegazione di Oppenheim sarà a Sant’Ambrogio di Valpolicella in occasione del 37°anniversario del patto d’unione ufficiale tra le due comunità, «un legame che si contraddistingue per la costanza e la puntualità con cui si ripete l'incontro», spiega il presidente del Comitato gemellaggi Arnaldo Semprebon, «all'insegna dell'amicizia, della fratellanza e della cooperazione tra i due popoli». Chi fosse disponibile a ospitare i «cugini» provenienti dalla regione tedesca della Renania Palatinato, dove scorre il fiume Reno, lo può comunicare telefonando a uno di questi numeri 045.68 61449, 045.6832621, 045. 6832625, 045.7732412, 340. 3892839 o 348.3884717. I primi contatti con la cittadina nordica si ebbero alla fine degli anni '60, diventarono frequenti negli anni Settanta, mentre l'ufficialità del gemellaggio fu sancita con un patto firmato nel 1982.Come consuetudine, ad anni alterni, i tedeschi saranno ospitati nelle famiglie ambrosiane. È stata pure fissata una riunione, alla quale sono invitate le persone che intendono ospitare, nella biblioteca comunale lunedì 6 maggio alle 20,45. •

M.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1