CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

02.12.2017

Mostra e mercatino missionari: sei le date si comincia stamattina

Berta Zamperini e la sorella suor Flaviana, mancata lo scorso anno
Berta Zamperini e la sorella suor Flaviana, mancata lo scorso anno

Ritornano la mostra missionaria e il mercatino ambrosiano: sei gli appuntamenti alle opere parrocchiali di Sant’Ambrogio con orario prefestivo (oggi, giovedì 7 e sabato 9 dalle 15 alle 19) e festivo (domani, venerdì 8, domenica 10 con orario 8.30–12.30 e 15-19). «Il ricavato, quest'anno», spiega la coordinatrice Berta Zamperini, «sarà destinato a saldare il costo dell'impianto fotovoltaico suppletivo installato nella sala operatoria costruita l'anno scorso ad Analaroa in Madagascar, presso l'istituto delle Suore Orsoline fondate a Verona, necessario per poter svolgere gli interventi chirurgici. Le sorelle gestiscono un piccolo ospedale pediatrico, la cui sala operatoria è stata inaugurata lo scorso 14 ottobre, I bambini del centro di Analaroa sono circa 60, necessitano di molte cure a causa delle deformazioni associate a rachitismo da malnutrizione quali piede torto, ginocchia valghe e lussazioni congenite dell'anca. Scrive suor Marie Cecile nella lettera natalizia inviata al Gruppo missionario: «In questo momento cominciamo a prendere altri bambini con problematiche neurologiche che vengono ogni mese a fare le cure. Non abbiamo parole adatte per esprimere tutta la nostra riconoscenza per il vostro inestimabile aiuto che ha ridato la gioia e il sollievo fisico e spirituale ai bambini di Analaroa. Con il vostro contributo e di altri benefattori, i bambini poveri possono avere una vita dignitosa e un futuro migliore». «Siamo partiti nel 1984 con un gruppo costituito da tutti ambrosiani», riprende Berta Zamperini, «ma nel corso degli anni si sono aggiunti volontari di altri paesi, specialmente uomini che poi si sono recati in Africa per realizzare molti edifici a favore di quelle popolazioni, sempre spronati da mia sorella suor Flaviana, scomparsa da un anno e mezzo. Dietro il mercatino natalizio c'è una tessitura di relazioni e di iniziative che dura tutto l'anno con scambio di incontri, lettura di corrispondenza con i missionari, scambi culturali. Ogni ultimo lunedì del mese ci incontriamo per pregare e scambiarci le missive che ci giungono da ogni parte». «Anche quest'anno, per rinnovarci, abbiamo allestito la sala con oggettistica nuova collocata in ambiente tirolese corredato da luci e colori», aggiunge la Zamperini, «con regali per Natale per tutte le tasche e per soddisfare ogni gusto, lavori eseguiti da mani esperte come lenzuola, coperte di pile, asciugamani in lino, tovaglie di ogni misura e tipologia, sfilati antichi, cestini e copertine in pile per i bambini . Al mercatino sarà inoltre possibile trovare oggetti utili per la casa , addobbi e strisce natalizie, centri ricamati a mano, pizzi a uncinetto , grembiuli da uomo e da donna e poi l’angolo del bambino con moltissime novità rigorosamente fatte a mano, presepi in marmo nero dal Burkina Fasu, fossili multicolori dal Madagascar e sculture raffiguranti uomini e donne malgasci in ebano di varie misure,cappelli in rafia, collane e bracciali in corno di zebù. Saranno inoltre in vendita, nel piazzale della scuola materna, oggi dalle 17 alle 19 e domani dalle 8, fino ad esaurimento, torte e pasta fresca, preparate dalle massaie del paese. Le volontarie del mercatino sperano nella partecipazione e ringraziano fin d'ora chi contribuirà ad aiutare le missioni e le adozioni a distanza». M.F.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1