CHIUDI
CHIUDI

16.01.2019

La statua del Santo prende casa alla chiesa di Santa Lucia di Pol

La statua del Santo da Petralcina
La statua del Santo da Petralcina

Il 19 gennaio il Gruppo di preghiera Padre Pio di Verona porterà solennemente la statua - reliquiario del frate santo da Pietrelcina, padre Pio, nella chiesa di Santa Lucia di Pescantina, dove poi resterà. Il programma prevede alle 15.30 la processione dalla pieve di Santa Lucia di Pol fino alla parrocchiale; alle 16, messa solenne. Seguirà un momento di festa al Circolo Noi Papa Francesco. «Si tratta di una statua unica al mondo, nel suo genere», sottolinea Monica Tomei, animatrice del gruppo. «Generalmente», precisa Tomei, «le statue che rappresentano Padre Pio lo mostrano in piedi, con il rosario tra le mani e benedicente. Questo simulacro, invece, lo mostra nell’urna, come oggi lo si vede nella basilica di San Giovanni Rotondo, dov’è esposto il suo corpo. Quando il 7 settembre 2014 padre Carlo Maria Laborde, dell’Ordine dei frati minori cappuccini, allora segretario generale dei Gruppi di preghiera di Padre Pio, venne appositamente dalla Puglia a Verona per benedire la statua, affermò proprio che era unica al mondo, arricchita, inoltre da una preziosa reliquia donata da padre Carlo al Gruppo di preghiera di Padre Pio “San Michele Arcangelo” di Verona: una benda con la quale veniva pulita la piaga del costato del santo». Il gruppo di preghiera di Padre Pio «San Michele Arcangelo» di Verona è stato fondato ancora da Padre Pio nel 1968, pochi prima della sua morte. «È stato anche il primo a nascere in questa città», ricorda Tomei, «e, visti i tempi di allora, ancora piuttosto ostili allo Stigmatizzato del Gargano, si può ben dire che non sia stata una facile impresa iniziare quegli incontri. Era infatti il 27 febbraio quando, per la prima volta, si radunarono i devoti a seguito dell’incarico ricevuto da Roberto Generali da Padre Pio in persona. Sempre per volere del padre, il Gruppo è stato denominato San Michele arcangelo, vista la nota devozione del santo per il “principe delle Celesti milizie”». Il 28 gennaio 2018 è stato celebrato il cinquantesimo anniversario della fondazione del Gruppo. Ora questo gruppo di preghiera, pur continuando ad incontrarsi ogni primo sabato del mese nella chiesa delle Stimmate a Verona, si radunerà anche nella chiesa di Santa Lucia di Pescantina in quanto il suo assistente spirituale, don Massimo Malfer, prima alla Madonna della salute di Dossobuono, è stato trasferito proprio qui per continuare il suo ministero di parroco. Gli incontri del Gruppo si terranno poi regolarmente ogni terzo sabato del mese, sempre alle 15.30. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1