CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.08.2018

Canonica, crolla il tetto Transennata l’area

Vigili del fuoco durante il sopralluogo del tetto della canonica di Ponton FOTOSERVIZIO AMATO
Vigili del fuoco durante il sopralluogo del tetto della canonica di Ponton FOTOSERVIZIO AMATO

A Ponton crolla il tetto della canonica: è accaduto verosimilmente nel corso della notte tra venerdì e ieri. È stato Cristian Righetti, impresario edile del paese, il primo ad accorgersi ieri mattina che la copertura del vecchio edificio era collassato sul pavimento dell’ultimo piano, spingendo le pareti verso l’esterno, causando profonde crepe in tutta la struttura e il distaccato di alcune condotte di scolo delle grondaie. Righetti ha avvisato immediatamente la polizia locale di Sant’Ambrogio. Una pattuglia dei vigili, guidata dal comandate Alessandro Cinotti si è recata sul luogo, e dopo avere allertato i Vigili del fuoco di Verona, ha provveduto a delimitare l’area intorno alla vecchia canonica per il pericolo di crolli o di caduta di calcinacci. «L’importante è che non si faccia male nessun», ha esortato il comandante. La canonica di Ponton si trova sul retro della chiesa parrocchiale di San Gaetano tra la scuola materna e il campetto di calcio ed è a ridosso della strada d’ingresso al depuratore comunale, in funzione 24 ore su 24. Una strada percorsa quotidianamente de diversi mezzi pesanti. Dopo un accurato sopralluogo, i vigili del fuoco di Verona hanno imposto il transennamento dell’ingresso al depuratore e di una parte del piazzale davanti alla parrocchiale, che per il momento rimane agibile per i riti religiosi, con ingresso, però, dal campetto di calcio. Assente il parroco Alessandro Marini, il sostituto don Luciano Ugolini sottolinea che da un paio di giorni si erano formate alcune crepe sull’edificio. Si tratta di un edificio che risale alla metà del 1700 e che oggi soffre visibilmente l’ingiuria degli anni, tanto che nel 2015 il consiglio comunale di Sant’ Ambrogio aveva votato all’unanimità la delibera che dava il via libera a un contributo alla parrocchia di Domegliara in merito a eventuali interventi sulla canonica di Ponton. Il sindaco Roberto Zorzi dice: «Per fortuna in questo periodo la materna è chiusa per le vacanze, Per cui probabilmente avremo il tempo sufficiente per mettere in sicurezza l’area prima che ripartano le lezioni». I piccoli intanto potranno utilizzare l’entrata di fianco alla chiesa. • (Ha collaborato Massimo Ugolini)

Gianfranco Riolfi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1