CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

08.12.2017

Anche gli zampognari all’accensione dell’albero

Una coppia di zampognari
Una coppia di zampognari

Pomeriggio di festa, oggi, nella parrocchia di Ponton, nel Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella: alle 15.30 sarà inaugurato il capitello nei pressi della chiesa parrocchiale riqualificato da un gruppo di volontari della provincia di Verona che in passato, anche nella vicina Domegliara, si era proposto di risistemare un altro manufatto sito nei pressi di Villa Zurla. Alle 16 il parroco don Alessandro Martini celebrerà la messa a cui seguirà l’accensione dell’albero di Natale allietata dalla musica degli zampognari. Inoltre nella cappella feriale dell’adiacente scuola dell’infanzia e nido integrato San Gaetano, sarà possibile visitare la mostra dei presepi. Il pomeriggio di festa si concluderà con un piccolo momento conviviale. «Anche Ponton, parte delle nostre comunità della zona pastorale, vivrà un momento festoso in questo tempo di Avvento», afferma il parroco don Martini, «con l’auspicio che le ormai prossime festività natalizie portino serenità in tutti i cuori. Invitiamo tutti coloro che vogliono partecipare ad unirsi insieme per trascorrere questo momento occasione per sentirsi sempre più famiglia, anche nella collaborazione dei diversi gruppi di volontariato». «Quest’anno» racconta Andrea Zorzi in rappresentanza del Gruppo giovani di Ponton che ha realizzato l’albero in collaborazione con il comitato del Bion, «abbiamo pensato ad un albero particolare, realizzato in ferro, dipinto di bianco. Invitiamo tutti a partecipare a questa festa, attorno all’albero che sarà illuminato questa sera sempre nell’ottica di un supporto alla nostra scuola San Gaetano». M.U.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1