CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.12.2017

È morto Farina Simbolo del calcio per sessant’anni

Domenico Farina ritira un premio con Francesco Arioli dell’Arena
Domenico Farina ritira un premio con Francesco Arioli dell’Arena

Pedemonte piange il suo Ceco. Si svolgono oggi alle 15, nella chiesa parrocchiale del paese, i funerali di Domenico «Ceco» Farina, morto a 71 anni, 60 dei quali passati nel mondo del calcio. Fin da giovanissimo aveva mostrato particolari doti tecniche, che lo hanno poi portato ad indossare maglie di prestigio, tra le quali quella gialloblu della Primavera Hellas. Negli anni Settanta è tornato a giocare nella squadra di casa e per 50 anni ne è stato la bandiera. Era un uomo di sport che ha legato il suo nome a quello del paese e, negli anni Novanta, ha contribuito a rifondare la locale polisportiva. Amato da tutti, riusciva a coinvolgere chi gli stava di fronte con l’entusiasmo. Sapeva trasmettere la sua passione ai giovani e non a caso nel Pedemonte hanno giocato generazioni di ragazzi del paese e dei dintorni: Farina credeva nel valore del calcio come strumento di educazione e crescita. «Conosceva tutti i suoi bambini», sottolinea il sindaco di San Pietro in Cariano, Giorgio Accordini, «e tutti i bambini lo conoscevano come “il Ceco” e per loro aveva sempre parole di stimolo ed incoraggiamento». Per 15 anni, fino a che la salute l’ha sostenuto, ha presieduto la società calcistica locale superando, con la forza della passione, gli affanni della malattia, contro la quale ha combattuto eroicamente. «Anche durante la malattia, non perdeva mai una partita di grandi e piccoli», ricorda Accordini. «Rimaneva seduto nella sua Panda fuori dal campo ed esultava ad ogni gol». Ceco si è spento mercoledì all’ospedale di Negrar. «Per me è stato determinante», commenta Ezio Ferrari, collaboratore da sempre. «Mi ha insegnato molte cose della vita e della gestione di una società di calcio. Maestro di tutto, per tutti». • G.R.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1