CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.11.2017

Si mangia a teatro
con la rassegna
De-Gustiamo

L’appetito vien ridendo. Nelle lunghe serate autunnali è bello indugiare a tavola in buona compagnia: meglio se la compagnia è teatrale e propone qualche commedia divertente. Torna dopo la pausa estiva, al Teatro Don Mazza di San Pietro in Cariano, la quinta edizione della rassegna De-Gustiamo il Teatro in Valpolicella. Da domani e per 10 fine settimana, gli appassionati del teatro amatoriale si danno appuntamento al cineteatro di via Chiesa a San Pietro, nel cuore della Valpolicella, dove si alterneranno sulla scena diverse e rinomate compagnie del Veneto. Anche quest’anno, verrà riproposta la tradizionale formula «cultura, sapori e vini». Com’è tradizione, l’aperitivo dello spettacolo teatrale comprende serate di degustazione dei tipici sapori agroalimentari locali, accompagnati dai rinomati vini dei vari produttori valpolicellesi. La rassegna si apre domani alle 21, con la compagnia Gli Insoliti Noti di Verona, che porta sul palco Nuda Proprietà, commedia comico brillante di Donato De Silvestri, regia Vincenzo Rose.

Il menù della degustazione che precede la rappresentazione comprende risotto al gorgonzola con riduzione di rapa rossa e gocce di liquirizia degli chef stellati Mimmo, Pier e Fabio e le favolose torte delle nonne di San Pietro in Cariano, accompagnate dai vini della cantina Corte Matio di Leonardo Cecchini di San Giorgio di Valpolicella. Gli altri appuntamenti in cartellone quest’anno sono con La Barcaccia e Sior Todero Brontolon di Carlo Goldoni (giovedì 7 e venerdì 8 dicembre) ed il Concerto di Natale (domenica 17 dicembre). La rassegna riprende, dopo la pausa natalizia, con la compagnia ABC Attori Ballerini e Cantanti di Verona ed il musical La Rupe dei Re dell’autore e regista Paolo Porcu (in scena sabato 6 e domenica 7 gennaio).G.R.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1