CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.01.2018

Grande abbuffata per Festa e premio del cotechino

Il cotechino si fa bello. Ma per vincere deve essere anche buono e dunque soddisfare non solo gli occhi ma anche il naso e gola dei 10 giurati chiamati a scegliere e a premiare il migliore tra quelli a concorso, alla 31esima Festa del Codeghin che si terrà domani, a San Pietro in Cariano. Tutto è pronto in paese per dedicare la domenica mattina al ghiotto salume nostrano, come da tradizione della «Eletta confraternita del Cotechino». I confratelli, in ghingheri, con i vassoi carichi di calde fette fumanti di cotechino, saranno come sempre schierati per fare degnamente fronte all’assalto del popolo appassionato dell’insaccato e affamato, che ogni terza domenica di gennaio si dà appuntamento a San Pietro, tra le sale del bar trattoria «Al Ponte» e la baita degli Alpini, per degustare, in una manciata di ore, quattro quintali abbondanti di saporite fette, generosamente offerte dalla conventìcola gastronomica carianese. La degustazione è totalmente gratuita e aperta a tutti, ma in considerazione del carattere benefico della manifestazione, è comunque gradita una piccola offerta in denaro. Nel frattempo, dieci salumai amatoriali, estratti a sorte tra i tanti che hanno presentato regolare domanda di partecipazione al concorso, si sfideranno a suon di cotiche, muso, carne magra, sale e spezie per trovare l’alchimia perfetta ed ammaliare i palati dei giurati, allo scopo di conquistare l’ambito titolo di produttore del cotechino dell’anno. A darsi battaglia tra i fornelli, domani sono chiamati Marco e Gian Antonio Facciotti, Enzo Zamperini, Marco Carletti, Ennio Antolini, Paolo Toffalori, Gino Vantini, Guido Rossi, Roberto Benetti, l’Anonima Agricola e la Compagnia Martini. La giornata inizierà alle 9 con la distribuzione di pane e cotechino al pubblico, alle 10 si insedierà la giuria del premio e infine, alle 12, si assegneranno i titoli e gli attestati ai vincitori. Terminato il rito delle premiazioni, la distribuzione di cotechino al pubblico continuerà fino all’esaurimento dei succulenti insaccati. • G.R.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1