CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.06.2018

Agricoltori in erba crescono nell’orto grazie a TerraViva

Gli orti dei bambini sono sempre più verdi. È un progetto squisitamente green quello degli Orti didattici, che l’associazione TerraViva Verona da quattro anni realizza nelle scuole carianesi e che coinvolge alunni e insegnanti in questa attività educativa nel giardino e nel cortile delle scuole. Sono 23 le classi delle scuole dell’Istituto comprensivo Carlotta Aschieri di San Pietro in Cariano, coinvolte nel progetto nel corso dell’anno scolastico che si è appena concluso. Il progetto ha messo in campo i bambini delle primarie di Pedemonte, Corrubbio, San Floriano e San Pietro e quelli più piccoli delle scuole d’infanzia di Bure e Corrubbio. «Fare gli orti a scuola, per i bambini è un’occasione per imparare stando all’aria aperta e fare un lavoro manuale, osservare, conoscere, elaborare e socializzare: attività utili anche alla formazione personale», sottolineano Chiara Casolai, Daniela Damoli e Maria Grazia Gambuzzi, che hanno condotto le attività per Terra Viva. «Durante i primi anni del progetto avevano potuto aderire poche classi, ma grazie all’amministrazione comunale San Pietro in Cariano e a diversi altri finanziatori, tra i quali Gaspolicella, Valpolicella Benaco Banca e altri piccoli amici dell’orto, abbiamo potuto coinvolgere molte più scolaresche». L’attività è stata preceduta da due incontri di formazione, per le insegnanti che hanno aderito al progetto. I corsi sono stati distribuiti durante l’anno scolastico tra novembre e giugno, mesi in cui i bambini e le insegnanti hanno lavorato nell’orto in un arco di tempo necessario per imparare la successione dei lavori, la stagionalità e tutto quello che può accadere in un orto durante la coltivazione: dal preparare il terreno al seminare fino al raccogliere i prodotti. La conclusione del progetto scolastico si celebra sempre con una gioiosa «festa del raccolto» dove ogni scuola organizza un momento di incontro conviviale con le diverse classi, in cui si assaggiano i frutti di tanto lavoro. Nell’attività sono stati inoltre coinvolti gruppi di studenti dell’Istituto professionale per l’agricoltura Stefani-Bentegodi, che hanno affiancato i piccoli agricoltori in erba nel lavoro dell’orto. •

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1