CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.08.2018

La sfida per le pesche migliori fa vincere la solidarietà

Il taglio del nastro alla Festa delle pesche con tutte le autorità presenti  FOTOSERVIZIO AMATO
Il taglio del nastro alla Festa delle pesche con tutte le autorità presenti FOTOSERVIZIO AMATO

Sono andate a ruba le pesche della 72a Mostra inaugurata ieri dal sindaco Luigi Cadura con il collega di Bussolengo Roberto Brizzi e altre autorità. Ci hanno pensato i volontari della cooperativa sociale Filo continuo onlus e del Gruppo di sostegno alle persone handicappate (Gsph) che hanno venduto le cassettine a un prezzo simbolico in vista dell’acquisto del nuovo pulmino per il trasporto delle persone con handicap. «Ormai è una necessità per noi», sottolinea Enrico Zampini, animatore storico del volontariato e fondatore negli anni ’80, del Gsph, da cui in seguito è derivatala Filo continuo. «Con questo mezzo potremo offrire un servizio migliore e ringraziamo tutti quelli che ci stanno dando una mano». La 72a Mostra delle pesche, iniziata nel 1931 e sospesa solo durante la Seconda guerra mondiale, ha messo in evidenza nella scelta dei campioni una straordinaria capacità di interpretare il prodotto pesca da parte degli agricoltori, non senza originalità e fantasia per il recupero delle varietà storiche. Le pesche allineate lungo via Ponte hanno attirato una folla dei visitatori. E la battaglia per i trofei è stata molto serrata. «Quest’anno», spiega Franco Fontana, presidente della giuria da 45 anni, «abbiamo aggiunto ai due trofei tradizionali, il “San Lorenzo” e il “Mercato ortofrutticolo”, il terzo trofeo “Comune di Pescantina”, assegnato ai produttori di qualità storiche coltivate col metodo biologico. Ci sono pesche che hanno fatto la storia e vanno rivalutate: Tardivo Giuliani, Belfiore, Toro a pasta bianca e Fayette e Glohaven a pasta gialla». Il riconoscimento se lo è aggiudicato Armando Messetti». Il Trofeo San Lorenzo all’azienda Gianluca Michela e Sofia Fugolo per il miglior gruppo di varietà bianche, gialle e nettarine; il trofeo «Mercato ortofrutticolo» a Giovani e Danilo Zocca con la stessa motivazione. I premi della commissione giudicatrice formata da Giorgio Baroni, Alessio Giacopini e Marco Benedetti sono andati all’azienda Paolo, Roberta e Sofia Fugolo per il miglior gruppo a pasta bianca. A Olindo Piubello il premio per il miglior gruppo a pasta gialla. Per le nettarine, Diego Zanetti ha sbaragliato il campo dei concorrenti. Premi speciali a Corte Angiolisa per le Toro; a Paola Peretti per le Elegant Lady; a Giovanni Galvani per Rome Star; a Graziano Mazzi e Giuseppe Girelli per le Orion; alla Cooperativa «Il pesco», a Matteo e Federica Marconi per le Rome Star. Ai fratelli Marco e Silvano Zampini premi speciali per le specialità di susine in mostra. Il sindaco Cadura ha insistito sulla pesca «frutto estivo che ha fatto la tradizione di Pescantina, che ci rappresenta e che va tutelato. Queste pesche poi oggi faranno del bene per lo scopo solidale cui sono destinate». «È un’altra realtà che ci unisce», ha sottolineato Brizzi. «Abbiamo un mercato alla produzione che continuerà nella forma della Fondazione». «La produzione della pesca è importante per il territorio», ha ribadito l’onorevole Diego Zardini, «e ci impegneremo per agricoltori e produttori». «La strada intrapresa è quella giusta», ha concluso Gianluca Fugolo, presidente del Mercato Intercomunale, «dobbiamo far diventare agosto il mese della pesca con le due mostre di Pescantina e Bussolengo e l’iniziativa intercomunale La pesca in tavola». L’82a sagra di San Lorenzo si chiude oggi con lo spettacolo piromusicale alle 22.30. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1