CHIUDI
CHIUDI

15.01.2019

Tutti i colori di Ines A Santa Maria la sua personale

Sofia Ines Musumano è la giovane pittrice che inaugura nel 2019 il ritorno dell’iniziativa culturale «Un artista al mese» che l’Università del Tempo Libero di Negrar propone dal 2017 alla Pasticceria Rossini di Santa Maria. Dall’8 gennaio fino al 4 febbraio, Musumano veste di colori, figure, paesaggi creativi e inconsueti, lo spazio espositivo creato nell’ampia sala del locale, trasformata così in un «cafè des artist». L’ingresso alla mostra è libero, negli orari di apertura della pasticceria. Sofia, poco più che ventenne, di sangue argentino ma trasferitasi 18 anni fa con la famiglia a Cavaion, ha dimostrato fin da piccola la sua inclinazione per il disegno e i colori. Affetta da sordità profonda dalla nascita, comunica in modo intenso attraverso la pittura. Diplomata al liceo artistico Nani-Boccioni di Verona, ha frequentato un anno l’Accademia di Belle Arti per continuare poi alla Scuola d’Arte «Paolo Brenzoni» di Sant’Ambrogio. Da questa storica scuola e dal Comune, tra l’altro, ha ricevuto il riconoscimento per la migliore opera nell’anno accademico 2017-2018. Sofia Ines Musumano ha esposto da sola a Bussolengo, Cavaion e Negrar, ma anche a Venezia alla galleria d’arte San Vidal, partecipando inoltre a collettive ad Affi, Sant’Ambrogio e Verona. •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1