CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.12.2017

Turbinio di note a Natale aspettando il grande falò

«Negrar a lume di candela» di sabato 2 dicembre, manifestazione da mattina a tarda sera FOTO PECORA
«Negrar a lume di candela» di sabato 2 dicembre, manifestazione da mattina a tarda sera FOTO PECORA

Camilla Madinelli È un Natale canoro e musicale, quello che si festeggia a Negrar e nelle frazioni, grazie alla collaborazione tra associazioni, parrocchie e amministrazione comunale. Proprio il Comune ha diffuso il programma di eventi natalizi dopo «Negrar a lume di candela», svoltosi sabato 2 dicembre su iniziativa del gruppo «La Vigna»: una giornata intera, nelle vie del centro, animata da banchetti d’artigianato e concerti dal vivo, esibizioni di artisti di strada e giochi per bambini, cibo di ogni tipo e negozi aperti fino a tarda sera per lo shopping, tanti giovani ma, alla fine, poche candele a rendere magica l’atmosfera del centro, illuminato invece dai soliti lampioni e dalle luci nei banchetti. Gli eventi natalizi, tutti a ingresso libero e molti nelle chiese di capoluogo e frazioni, iniziano oggi, alle 16, nella chiesa di Prun, dove si esibirà in concerto la storica Banda comunale di Negrar. Sempre la Banda, sarà la protagonista, venerdì 15, alle 20.30, nella chiesa di Montecchio, di un’altra esibizione dal vivo. Il giorno seguente, sabato 16, alle 19.30, nella chiesa parrocchiale di Fane, concerto del coro polifonico della frazione e del coro ospite, il Monti Lessini di Pescantina. Martedì 19, invece, alle 20.30, nella chiesa di Negrar, Concerto di Natale di bambini e ragazzi dell’Istituto comprensivo «Emilio Salgari». Sabato 23, alle 20.30, un doppio appuntamento: nella chiesa del capoluogo tornerà la Banda comunale che si esibirà assieme al coro «San Martino»; nella chiesa di Torbe, invece, concerto di Natale del Complesso Fisarmonicisti Città di Verona. La conclusione dei festeggiamenti natalizi sarà affidata, come di consueto, il 6 gennaio 2018, agli «S-ciapasoche de Arbissan» che, nel giorno dell’Epifania, dalle 14.30 alle 18.30, organizzano ancora una volta il Palio degli s-ciapasoche e a seguire il «Falò della vecia». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1