CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

16.01.2018

Maxi operazione strisce in centro e nelle frazioni

Stalli blu appena dipinti: anch’essi sono previsti a Negrar
Stalli blu appena dipinti: anch’essi sono previsti a Negrar

Parte con il nuovo anno, sull’intero territorio di Negrar, da nord a sud, la manutenzione generale della segnaletica comunale. Sono previsti lavori di rifacimento per circa 22 chilometri di strisce stradali continue e discontinue, un chilometro e mezzo di strisce di arresto, frecce o zebrature, 21 attraversamenti pedonali, 48 box per le fermate degli autobus, 313 box per le autovetture e 4 box auto per disabili oltre a 16 nuovi segnali stradali per sostituire quelli ormai rovinati. Le aree interessate sono molte: oltre al centro di Negrar, saranno interessate, nel corso del 2018, alcune zone di Jago e località Costeggiola, l’area artigianale di via Francia, le frazioni di Fane, Prun, Arbizzano, San Peretto e Montecchio, alcune zone in prossimità delle scuole elemnentari e medie. In via Colle Masua saranno ridipinti due chilometri di strisce bianche a terra, continue e discontinue, mentre invece un chilometro e trecento metri di nuova segnaletica orizzontale sarà realizzata in alcune strade comprese tra la vie del Combattente, del Carrista e degli Alpini. Nuovi attraversamenti pedonali saranno posti in via del Combattente (in prossimità di parrucchiere e centro estetico) e in via Palazzin (vicino alla fermata di bus di linea e scuolabus); saranno invece ripassati molti attraversamenti già esistenti per i pedoni, per esempio a Negrar, vicino all’ingresso dell’ospedale Sacro Cuore e in via Ghedini. Il programma degli interventi prevede una spesa totale di 38mila euro (oltre 25mila per segnaletica orizzontale, 4mila e 200 euro per quella verticale) ed è stato deciso in base alle priorità derivanti dall’osservazione diretta da parte degli uffici comunali o dalle segnalazioni di privati cittadini, dalla rilevata pericolosità stradale o dai sopralluoghi effettuati dalla polizia locale. La delibera di Giunta con cui viene approvato il progetto definitivo di manutenzione della segnaletica nel 2018 risale allo scorso 30 novembre. Ma, tiene a sottolineare l’assessore alle Manutenzioni Bruno Quintarelli, «il lavoro è continuo e l’attenzione costante da tempo. Altri lavori di sistemazione o sostituzione della segnaletica sono stati fatti nel corso del 2017, per un totale di 25mila euro. La programmata e assidua manutenzione della segnaletica risponde ai criteri di sicurezza e percorribilità delle nostre strade. Inoltre, insieme alla pulizia dei cigli stradali e alla manutenzione del verde, contribuisce a migliorare sempre più il territorio a beneficio di tutti». • C.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1