CHIUDI
CHIUDI

18.01.2019

Il nuovo segretario è donna e conosce bene il territorio

Il municipio di Negrar
Il municipio di Negrar

Giuliana Todeschini, 58 anni, nata a Lavagno, è il nuovo segretario comunale di Negrar. Non si tratta della prima donna arrivata a ricoprire il massimo livello dirigenziale, nel Comune più popoloso della Valpolicella: durante la prima amministrazione guidata da Alberto Mion, oltre una decina di anni fa, ebbe questo incarico Margherita Clemente. A fine 2018, il predecessore di Todeschini, Marcello Bartolini, bresciano, ha lasciato l’incarico per avvicinarsi al suo territorio con la famiglia. Con il nuovo anno, dunque, e a sei mesi circa dalle elezioni amministrative che rinnoveranno le cariche alla guida del Comune, a Negrar arriva il nuovo dirigente scelto tra otto professionisti che hanno inviato le loro candidature anche da fuori provincia. Già titolare della segreteria convenzionata per i Comuni di Sant’Anna d’Alfaedo, Erbezzo, Fumane e Marano, Todeschini ha ora mantenuto l’incarico per i primi due piccoli centri della Lessinia, lasciandolo invece negli altri due paesi della Valpolicella. «L’abbiamo scelta per le elevate competenze ma anche per la sua vicinanza al territorio», spiega il sindaco Roberto Grison, «in modo da avere una continuità di orari e un servizio anche serale senza difficoltà legate a una possibile distanza». Nel decreto di nomina, a firma proprio del sindaco, si legge che Todeschini, assunta in servizio a partire dal 7 gennaio, «risulta essere il più rispondente alle esigenze della sede di segreteria di questo Comune in considerazione sia delle elevate conoscenze specifiche tecnico economiche e manageriali che delle esperienze specialistiche teorico pratiche acquisite in numerosi anni di professione, corsi e continua formazione». Nel procedimento di nomina, inoltre, si legge che è stato individuato in lei il professionista che «meglio può assolvere alla funzione di segretario titolare di questa segreteria, in considerazione dell’esperienza maturata nel campo dell’innovazione e modernizzazione dei servizi comunali, con particolare riferimento ai servizi di maggiore impatto con il cittadino, oltre che le accertate competenze tecnico-economiche e gestionali». •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1