CHIUDI
CHIUDI

01.02.2019

Documentario sull’uomo che visse con i grizzly

Un esemplare di grizzly
Un esemplare di grizzly

Coesistenza uomo e animali, si può? Domenica 3 alle 15 ad Arbizzano nella sala civica polifunzionale a Villa Albertini, il circolo culturale «La Civetta di Minerva» proporrà la visione di «Grizzly Man» del regista tedesco Werner Herzog, documentario candidato al premio Oscar nel 2005 e uscito in Italia l’anno successivo. Racconta la storia del naturalista statunitense e attivista per i diritti degli animali Timothy Treadwell, che dal 1990 al 2003 trascorse le estati in Alaska, nel Parco nazionale e riserva di Katmai, per vivere insieme agli orsi grizzly e proteggerli. Realizzò inoltre più di cento ore di filmati che documentavano la sua convivenza con questi animali. Rimase con loro fino a quando, nell’ottobre 2003, venne ucciso insieme alla fidanzata Amie Huguenard da uno di questi animali estraneo al branco. Per discutere gli argomenti e i quesiti suscitati dal documentario saranno ospiti in Valpolicella tre relatori d’eccezione: Davide Celli, figlio del famoso etologo Giorgio Celli ed ecologista esperto di orsi, oltre che scrittore e vignettista; Andrea Natan Feltrin, laureato in Scienze filosofiche all’università di Milano che sta svolgendo un dottorato di ricerca a Santiago di Compostela in Etica ambientale e autore del libro «Umani troppi umani. Sfide etico ecologiche della crescita demografica» (Eretica Edizioni, 2018). L’ingresso al pomeriggio culturale è libero. L’evento fa parte degli appuntamenti dedicati alla natura, all’ecologia e all’arte nell’ambito del «Festival d’inverno e primavera» studiato dall’assessorato alla cultura del Comune e dall’Università del tempo libero di Negrar.

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1