CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.02.2018

Mostra fotografica anticipa la festa e il mese della donna

Agata La Terza, relatrice della serata del 9 marzo su donne e violenza
Agata La Terza, relatrice della serata del 9 marzo su donne e violenza

In occasione dell’8 marzo l’assessorato ai servizi sociali e il Gruppo pari opportunità dell’amministrazione comunale di Pescantina hanno organizzano una nutrita serie di appuntamenti. Nella sede municipale è in corso la mostra fotografica «L’8 per il cambiamento: donne che trasformano...», che durerà fino al 10 marzo. Martedì 6 marzo, al circolo Bocciofila di via Pace, alle 20.45, «Il silenzio uccide», serata di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Partecipano Antonella Pietropoli, assistente sociale, referente del servizio di pronto intervento sociale dell’Ulss 9 (distretto 4); Francesca Zaia, educatrice; Feliciano Menicoli, presidente dell’Associazione commercianti Villafranca e referente del progetto Viva Vittoria. Mercoledì 7 marzo, in sala consiliare alle 21,il tema sarà «Donne belle e belle donne»: Eva, Maria, Maddalena e altre figure femminili nell’arte dall’origine fino ad oggi. Verà affrontato da monsignor Antonio Scatolini, responsabile per la diocesi di Verona del servizio per la pastorale dell’arte Karis. Invece alla Bocciofila, alle 20, «4 Ciacole tra mamme» con l’associazione Momenti per crescere. Giovedì 8 marzo, alla Bocciofila di via Pace, dalle 15 alle 18, tombola delle donne organizzata dal Circolo anziani. Venerdì 9 marzo, ancora alla Bocciofila, alle 14.30, «Donne e violenza: dalle tragedie della cronaca alle riflessioni sul perché», a cura dell’Università itinerante Auser, sezione di Pescantina, relatrice Agata La Terza, storica, filosofa ed esperta delle problematiche relative alla condizione della donna. Al Centro polifunzionale di Balconi, invece, alle 15.30, si terrà l’incontro delle donne del gruppo La Quercia con «Momenti di incontro tra filò e filati». Sabato 10 marzo, nella struttura Rosa Pesco di via Pozze, alle 11, inaugurazione dello Sportello donna e famiglia, per ascolto, accoglienza, informazioni, orientamento e counseling alle donne in difficoltà che affrontano periodi particolarmente critici di cambiamento. In collaborazione con Anteas. Commenta l’assessore al sociale, Rosana Lavarini: «Questa offerta di spunti di riflessione per la Festa della donna è il frutto di un lavoro pluriennale che ha coinvolto molti gruppi del territorio che stanno dimostrando una particolare attenzione a questi problemi sempre, purtroppo, all’ordine del giorno. La sensibilità verso queste tematiche è sempre stata al centro dell’impegno della nostra amministrazione». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1