CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.11.2018

Migranti a Domegliara L’opposizione incalza

Integrazione scolastica di figli di immigrati
Integrazione scolastica di figli di immigrati

Aggiornamento della situazione migranti nel Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella giunti nella frazione di Domegliara, arrivati per la prima volta nel territorio ambrosiano a inizio settembre. La questione è stata sollevata dal consigliere d’opposizione Pier Luigi Toffalori del gruppo Al Servizio dei Cittadini nell’ultimo Consiglio comunale. Toffalori ha chiesto quante persone sono alloggiate e da quale Paese provengono. «Si tratta di due nuclei familiari che abitano in un immobile in via Fossa Fumara», gli ha risposto il sindaco Roberto Zorzi, «composte rispettivamente da cinque e quattro persone, l’una con genitori e tre figli, l’altra genitori e due figli. Si tratta di famiglie d’origine nigeriana, i figli sono nati in Marocco». Toffalori ha chiesto se sono previsti nuovi arrivi. «Avevamo avuto notizia dell’arrivo a fine ottobre di una o due famiglie in un immobile nei pressi del Passo di Napoleone ma al momento non vi sono notizie certe». Zorzi ha aggiunto: «La palazzina di via Fossa Fumara, in cui vivono le due famiglie, rispetta la normativa di legge. L’immobile è composto da due appartamenti». Il consigliere di Al Servizio dei Cittadini ha chiesto che «il Comune si attivi per conoscere l’esatta collocazione dei due nuclei familiari ed eventualmente interceda affinché ogni famiglia abbia il proprio appartamento». Il consigliere Marco Selmo di Libera Scelta ha evidenziato: «Trattandosi di due famiglie con minori, chiedo se sono stati compiuti i primi passi per la loro integrazione». Il sindaco Zorzi ha concluso: «Come ho più volte ripetuto, competente è la Prefettura di Verona. Come Comune non abbiamo aderito allo Sprar, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Dalle notizie in mio possesso so che la presidente della cooperativa ha preso contatto con la scuola materna di Domegliara per l’iscrizione dei figli». La conferma è arrivata dall’ex assessore Alberto Aldegheri: «A me risulta che frequentano l’asilo, ho parlato con la presidente della cooperativa che si è accordata con la scuola materna». Bianca Pellegrini, capogruppo di Idea Comune ha rammentato: «Quando abbiamo discusso dell’arrivo dei migranti, nella conferenza dei capigruppo si era concordato di comporre un documento unitario. Non ho più avuto notizie». «L’atto non è stato redatto, come ho detto in precedenza» ha concluso il sindaco Roberto Zorzi «sono disponibile a parlarne nella prossima conferenza ovvero secondo le modalità che mi vorrete indicare». •

Massimo Ugolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1