CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.03.2017

La spedizione
dei mille:
tre giorni di sport

La giornata di trekking in Lessinia degli alunni di terza media
La giornata di trekking in Lessinia degli alunni di terza media

Una settimana dello sport nel segno dei mille studenti delle scuole primarie e media dell’istituto Dante Alighieri di Sant’Ambrogio: questo il comune denominatore, nel comune della Valpolicella, del progetto promossa dalla Regione Veneto a cui ha aderito l’istituto diretto dalla professoressa Rossella De Vecchi.

Il connubio tra ragazzi delle medie e delle primarie di Sant’Ambrogio, Ponton, Domegliara che ospita anche gli studenti di Gargagnago con gli insegnanti, il personale scolastico e i volontari delle associazioni sportive e non operanti sul territorio, ha prodotto tre giornate di intensa pratica sportiva.

«La scuola può essere valida anche al di fuori delle aule attraverso lo sport, strumento educativo rilevante», sottolinea il dirigente scolastico Rossella De Vecchi. Gli studenti delle scuole medie, sotto il coordinamento dei professori Simonetta Saletti, Katia Armani, Gianluca Tiso e Stefano Bertolazzo, hanno organizzato per le classi prime e seconde pratica di jujitsu con Giuseppe Diurno, hip hop con Sara Gregori, badminton, rugby con Marco Previero del Rugby Club Valpolicella, tennis tavolo, scacchi con Paolo Dalla Vecchia, tamburello con Bruno Fraccaroli della San Pietro in Cariano, duatlhon con Paolo Corrà; la docente d’arte Pia Lama ha coordinato lavoro pittorico a carattere futurista; le classi terze si sono succedute in laboratori di testi sportivi in lingua straniera, stesura di un testo a carattere giornalistico sportivo, partite di volley, basket, hip hop, nozioni di pronto soccorso con Loris Girelli della Croce Rossa di Sant’Ambrogio.

«Inoltre abbiamo organizzato due uscite», prosegue la coordinatrice Simonetta Saletti: «Una sul percorso nei pressi della chiesa di località San Zenetto, un’altra di trekking in Lessinia per le classi terze». Nel contempo 128 allievi hanno trascorso tre giorni sulle nevi di Folgaria con i professori Giancarlo Bussola e Renato Comerlati.

La settimana dello sport si è conclusa con la gara di danza dei ragazzi delle Olimpiadi della danza tenutasi al palazzetto dello sport. «Preziosa è stata la collaborazione dell’ assessore allo sport Silvano Procura e del sindaco Roberto Zorzi, la Croce Rossa e la Polizia Locale», prosegue la docente Saletti.

I bambini delle scuole primarie, coordinati dai tutor sportivi Jenni Caobelli, Daniele Fasoli, Alberto Policante e dalle insegnati referenti del progetto, hanno svolto attività didattica realizzando cartelloni e giocato a rubabandiera, tris e campana, prendendo brevi lezioni con le associazioni sportive come calcio, basket, danza , atletica e rugby.

Le insegnanti hanno ringraziato gli esperti delle varie discipline. «Abbiamo collaborato fattivamente con l’istituto comprensivo per la buona riuscita della manifestazione», ha affermato l’assessore Procura «i ragazzi, attraverso lo sport, continuano il percorso di crescita».

Massimo Ugolini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1