CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.02.2017

Gargagnago, tante storie
narrate su carta fotografica

Il Gruppo biblioteca di Gargagnago alla premiazione del concorso
Il Gruppo biblioteca di Gargagnago alla premiazione del concorso

È stata una bella festa e molto riuscita, quella del Gruppo Biblioteca al Circolo Acli di Gargagnago con la partecipazione della fotografa Michela di Foto Luisa di San Pietro Incariano. L'occasione era la premiazione del secondo concorso di fotografia «Un paese, una storia», con l'esposizione e la premiazione delle foto in gara, tutte scattate nella frazione di Sant’Anbrogio. La giuria ha assegnato il primo e terzo premio (ogni concorrente poteva presentare tre scatti) ad Andrea Sambugaro per «Quasi gol» e «Testa de leon» e il secondo a Camilla Madinelli per «Comignoli e fumate». I soggetti, rispettivamente, il vecchio campo di calcio sul retro della chiesa e due particolari della chiesa stessa e di una vecchia porta d’ingresso. Il premio speciale è andato a Stefano Fattorelli con «Vecchie marogne».

In una sala gremita, Nerea Benassù del Gruppo biblioteca ha coinvolto le persone con i racconti di Gargagnago com'era una volta, in particolare attingendo a memorie fotografiche ed epistolari di una famiglia, quella «de i postini», in particolare della «Verginia la postina». Volti e parole che hanno riportato a un mondo lontano, custoditi e recuperati con affetto da Anna Rosa e Marisa Savoia. Il telegrafo, le lettere spedite dal fronte, l'ufficio postale, la «vecia contrà» da una parte; le foto dei vigneti, dei campi, del paese, della porta di un campo da calcio dall’altra: due realtà che vanno entrambe curate, costruite e custodite con i rapporti personali e con il lavoro umano.

«A questi aspetti, nel suo piccolo, si dedica», ha affermato Anna Ferraris, «il Gruppo Biblioteca della Pro loco di Gargagnago, grazie alla presenza e alla disponibilità di moltissimi che cogliamo l'occasione di ringraziare».

Mirco Franceschetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1