CHIUDI
CHIUDI

18.02.2019

Polemica di Bonazzi sul nuovo segretario con Villa Bartolomea

«Quando l’interesse comune viene sacrificato sull’altare dell’interesse privato». A dirlo è il consigliere leghista Giuseppe Bonazzi, in riferimento al quinto punto all’ordine del giorno dell’ultimo consiglio comunale di Fumane riguardante il recesso dalla convenzione tra i comuni di Fumane, Sant’Anna d’Alfaedo, Marano e Erbezzo per la gestione associata del servizio di segreteria comunale. La convenzione prevedeva che i quattro comuni si accordassero sulla nomina di un unico segretario, che doveva curare i lavori di segreteria, ripartendo così le spese in quota parte e la durata della convenzione era di cinque anni a partire dall’ottobre 2014. «Il segretario durava in pratica quanto il mandato dell’ amministrazione più qualche mese, giusto il tempo per insediarsi alle nuove amministrazioni e aver modo di confermare o nominare un altro segretario con una nuova convenzione», afferma Bonazzi. «Inutile dire che in questi mesi prima delle elezioni la mole di lavoro per gli uffici di segreteria aumenta e di conseguenza la figura del segretario è fondamentale per il corretto svolgimento dell’iter elettorale. Si pensi che tutte le amministrazioni sopracitate vanno al rinnovo nel mese di maggio. Sarebbe logico e buon senso che quando il sindaco sceglie i funzionari, questi fossero vincolati o con la convenzione o con altri accordi, all’amministrazione per tutto il tempo del mandato». E CONTINUA: «Si arriva a sostenere che il recesso dalla convenzione era un atto dovuto dal consiglio. Tuttavia resta da capire cosa sarebbe successo, se il consiglio avesse votato a sfavore». «A completare l’opera al punto 6», conclude il consigliere leghista, «si approva una nuova convenzione al comune di Marano e Villa Bartolomea per l’incarico in forma associata di un nuovo segretario.Tra Fumane e Villabartolomea c’è una distanza di circa 80 chilometri, e questo la dice lunga su quanta logica ci sia in questa convenzione senza considerare che tutto il lavoro potrebbe essere vanificato dal rinnovo imminente di tutte queste amministrazioni». •

G.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1